24 Settembre 2022 - 21:17

Cambogia: rinnovate oltre 70 licenze per casinò e giochi d’azzardo

In Cambogia, il Segretariato Generale del CGMC ha annunciato in un comunicato stampa di aver rinnovato altre 47 licenze di casinò e sette licenze di giochi d’azzardo, portando il totale

23 Agosto 2022

Print Friendly, PDF & Email

In Cambogia, il Segretariato Generale del CGMC ha annunciato in un comunicato stampa di aver rinnovato altre 47 licenze di casinò e sette licenze di giochi d’azzardo, portando il totale a 70 rinnovi nell’anno finora.

Il segretario di stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze Mey Vann, ha dichiarato che le licenze sono state assegnate durante la ripresa dell’attività in seguito alla pandemia di Covid-19, che aveva costretto gli operatori a sospendere le loro operazioni per circa due anni. Vann ha affermato che le attività avrebbero dovuto soddisfare principalmente i clienti provenienti da Vietnam, Thailandia, Malesia ed Europa, con viaggi dalla Cina non ancora completamente aperti.

Un elenco di destinatari del rinnovo della licenza include casinò situati nelle province di Banteay Meanchey, Svay Rieng, Kampot, Pailin e Preah Sihanouk. Ciò include Star Vegas, di proprietà di Donaco International, società quotata in ASX, Casino Holiday Poipet e Poipet Resort, Grand Pailin, Le Macau Club e Xa Mat Cas. L’elenco include anche Sokha Vegas e Thansur Bokor, gestiti da Sokha Hotel Co.

La legge sulla gestione dei resorts integrati e del gioco d’azzardo commerciale (LMCG) promulgata nel novembre 2020 richiede al governo di prelevare 174,2 miliardi di KHR (43,55 milioni di dollari USA) di entrate dal settore del gioco d’azzardo. I casinò devono rinnovare le loro licenze ogni anno.

PressGiochi