22 Ottobre 2020 - 05:07

Cambogia. Approvata la nuova legge sui giochi

L’Assemblea Nazionale della Cambogia ha approvato una legge che renderà i casinò segnalanti enti per la prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo.

06 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

L’Assemblea Nazionale della Cambogia ha approvato una legge che renderà i casinò segnalanti enti per la prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo. I legislatori hanno approvato all’unanimità il disegno di legge, che fisserà anche un capitale minimo per gli investimenti nei casinò in Cambogia, dove solo i turisti possono giocare d’azzardo legalmente. Include anche un’imposta del 7% sulle entrate lorde di gioco (GGR). Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Aun Pornmoniroth, ha dichiarato: “La legge mira a rafforzare ulteriormente la gestione delle strutture di gioco commerciale in Cambogia in modo da rilanciare la crescita economica, promuovere il turismo, aumentare le entrate fiscali e mantenere la sicurezza sociale”. Ci sono 193 casinò autorizzati in Cambogia, riferisce l’agenzia Xinhua, ma solo 10 hanno ripreso le operazioni dal blocco del COVID-19, che è stato ufficialmente esteso dal 1 aprile al 3 luglio. I casinò devono ottenere il permesso dal Ministero della Salute per riaprire.

 

 

 

PressGiochi