20 ottobre 2019
ore 11:29
Home AAMS Cambio di vertici alle Agenzie fiscali. Alle Dogane e Monopoli arriva Benedetto Mineo

Cambio di vertici alle Agenzie fiscali. Alle Dogane e Monopoli arriva Benedetto Mineo

Nell'ultimo Consiglio dei ministri prima della pausa agostana, arriva la decisione di sostituire Ernesto Maria Ruffini, che fu scelto da Renzi, nel ruolo di "Mr. Fisco". Al suo posto i pentaleghisti scelgono per la prima volta nella storia dell'Agenzia delle entrate, un generale della Guardia di Finanza, Antonino Maggiore: nome su cui si sarebbe trovata una forte convergenza. "E' un nome di garanzia, di grande esperienza e di onestà, che mi riempie di orgoglio - rivendica Di Maio - . Lavorerà nell'interesse dei cittadini onesti e sara' nemico dei grandi evasori". Prosegue lo "spoil system" del governo. "Azzerati anche i vertici dell'Agenzia delle dogane e del demanio", ha annunciato il vicepremier. All'Agenzia delle dogane arriva Benedetto Mineo, che fu a.d. di Equitalia prima di Ruffini. ..
SHARE
Cambio di vertici alle Agenzie fiscali. Alle Dogane e Monopoli arriva Benedetto Mineo

Nell’ultimo Consiglio dei ministri prima della pausa agostana, arriva la decisione di sostituire Ernesto Maria Ruffini, che fu scelto da Renzi, nel ruolo di “Mr. Fisco”. Al suo posto i pentaleghisti scelgono per la prima volta nella storia dell’Agenzia delle entrate, un generale della Guardia di Finanza, Antonino Maggiore: nome su cui si sarebbe trovata una forte convergenza. “E’ un nome di garanzia, di grande esperienza e di onestà, che mi riempie di orgoglio – rivendica Di Maio – . Lavorerà nell’interesse dei cittadini onesti e sara’ nemico dei grandi evasori”.

 

 

 

Prosegue lo “spoil system” del governo. “Azzerati anche i vertici dell’Agenzia delle dogane e del demanio”, ha annunciato il vicepremier.

 

 

 

 

All’Agenzia delle dogane arriva Benedetto Mineo, che fu a.d. di Equitalia prima di Ruffini e oggi dirigente dell’Agenzia della Riscossione. Mineo sostituirà l’ex parlamentare Pd, Giovanni Kessler.

 

 

All’Agenzia del demanio il governo indica il prefetto Riccardo Carpino.

 

In quei due ruoli centrali per funzioni come il “controllo dei porti” e la “lotta al gioco d’azzardo”, sottolinea ancora Di Maio, prima c’erano “un ex sindaco del Pd e un ex parlamentare del Pd”.

E all’uscita da Palazzo Chigi rincara: Mineo e Carpino “amministreranno le agenzie delle Dogane e del Demanio non come bancomat della politica” ma con un ruolo ad esempio “nella lotta al gioco d’azzardo” e nel controllo dei porti.

 

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN