08 Dicembre 2022 - 01:00

Cairoli (IGT): “Nei giochi, lavorare in futuro sulla semplificazione, sostenibilità e trasformazione digitale”

“Va riconosciuto all’amministrazione dei Monopoli di aver negli ultimi anni adottato due registri, uno di breve e uno di lungo periodo. Nel primo caso ha cercato di tutelare la salute

26 Ottobre 2022

Print Friendly, PDF & Email

“Va riconosciuto all’amministrazione dei Monopoli di aver negli ultimi anni adottato due registri, uno di breve e uno di lungo periodo. Nel primo caso ha cercato di tutelare la salute pubblica e le esigenze dell’industria con equilibrio e pragmatismo. Nel secondo caso, l’emersione dell’illegalità, ha portato l’amministrazione a dover assumere un ruolo di leadership nell’aprire un percorso nuovo. Per anni ci siamo confrontati con una scuola di pensiero proibizionista, oggi dopo due tre anni di discontinuità, grazie ad un atteggiamento diverso anche dell’amministrazione, il dibattito sui giochi è cambiato. Si parla più di presidiare la legalità e le componenti responsabili del consumo che non la parte proibizionista. Questo posiziona meglio l’industria in vista del futuro.

Come azienda abbiamo lavorato molto sulla sostenibilità, inclusione, trasformazione digitale. Riflettiamo molto sulle persone, sulla trasformazione tecnologica. Guardando avanti, le parole chiave che individuiamo nel futuro sono semplificazione, sostenibilità e trasformazione digitale”.

Lo ha dichiarato Fabio Cairoli di IGT questa mattina alla presentazione del Libro Blu 2021 di ADM.

PressGiochi

×