28 Settembre 2020 - 23:19

Brindisi. Il consiglio approva la proposta di “colpire” fiscalmente gli esercizi commerciali con le slot

A Brindisi durante il consiglio comunale è stata approvata all’unanimità l’istituzione di un sito internet nel quale saranno indicati tutti i locali “senza slot”. Allo stesso tempo, l’Amministrazione si è

26 Ottobre 2016

Print Friendly, PDF & Email

A Brindisi durante il consiglio comunale è stata approvata all’unanimità l’istituzione di un sito internet nel quale saranno indicati tutti i locali “senza slot”. Allo stesso tempo, l’Amministrazione si è impegnata a colpire  con maggiori “pesi” fiscali gli esercizi che invece hanno istallato le macchine.

L’intesa contro il gioco d’azzardo è stata raggiunta dopo la presentazione di due ordini del giorno arrivati dalle opposizioni per mano dei consiglieri del Movimento Cinque Stelle.

“L’azzardo- hanno commentato- si configura come malattia sociale che colpisce specialmente le fasce più deboli della popolazione e finisce per alienare il giocatore dalla realtà favorendo l’entrata in una pericolosa fascia di illegalità, soprattutto se si considera che ai numeri del gioco lecito, si associa il fenomeno di quello illegale gestito dalla criminalità organizzata”.

PressGiochi