29 Settembre 2020 - 08:42

Brescia. Rolfi: “Del Bono continua a ingannare i bresciani mentre Brescia Mobilità guadagna grazie al gioco d’azzardo.”

“Nonostante le denunce e le prese di distanza, naturalmente solo a parole, la collaborazione tra la Giunta Del Bono e le società del gioco d’azzardo prosegue, come testimonia questa foto

29 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Nonostante le denunce e le prese di distanza, naturalmente solo a parole, la collaborazione tra la Giunta Del Bono e le società del gioco d’azzardo prosegue, come testimonia questa foto scattata stamattina nel parcheggio di Piazza Vittoria, nel cuore della città.” Così il vice capogruppo della Lega Nord in Regione e relatore della legge contro la ludopatia, Fabio Rolfi.

“Già nei mesi scorsi – prosegue Rolfi – avevo denunciato simili pubblicità sugli autobus di Brescia Trasporti. In quell’occasione il sindaco prese l’impegno di evitare che ciò si ripetesse, ma come si può constatare non è cambiato nulla, anzi le società del gruppo continuano a essere foraggiate dalla lobby del gioco d’azzardo, alla faccia delle tante belle parole che si sono sprecate contro la ludopatia e a tutela della famiglie vittime di questo gravissimo problema.”

“Non si è credibili se da un lato si elargiscono multe a qualche barista, mentre dall’altro si consente a chi alimenta il settore del gioco di promuovere, negli spazi e nelle strutture comunali, sale giochi e punti slot di ogni tipo. Questi spazi pubblicitari consentono di attrarre sempre più giocatori, impoverire un alto numero di famiglie e alimentare la dipendenza. Un Comune che volesse seriamente combattere questa piaga – conclude Fabio Rolfi – sarebbe già intervenuto con direttive chiare e precise per impedire che le proprie società controllate si prestassero a questo genere di pubblicità.”

 

PressGiochi