19 Gennaio 2021 - 09:43

Bizzarri (Ufficio Bingo ADM): “Tra le modifiche per il Bingo, Adm pensa alle cartelle telematiche”

“L’idea sulla quale sollecitiamo le vostre valutazioni parte dal concetto che ho maturato come sollecitazione dai confronti venuti da una parte di voi parte dalla convinzione di un gioco che

06 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“L’idea sulla quale sollecitiamo le vostre valutazioni parte dal concetto che ho maturato come sollecitazione dai confronti venuti da una parte di voi parte dalla convinzione di un gioco che vive da qualche anno una stasi visto che l’ultima modifica al regolamento del Bingo risale al 2012.

Tuttavia, – ha affermato il dott. Andrea Bizzarri presentando insieme al Direttore generale Marcello Minenna il tema dell’open hearing tenuto oggi per le modifiche al regolamento del Bingo – emerge la necessità di un’evoluzione e di una implementazione dell’offerta anche per intercettare una platea più ampia, l’idea di mantenere l’offerta in sala in cui il giocatore po’ in alternativa o in sostituzione usare la cartella telematica anziché quella cartacea.

Ci sono dei vantaggi pratici. La cartella telematica si vende più velocemente, ci sarebbe meno uso degli assistenti di sala, meno cartelle restanti e non usate, meno depositi nei magazzini. Più velocità di vendita e distribuzione, mano uso di contanti. Si potrebbe pensare ad un passaggio graduale verso una novità che potrebbe aiutare a modificare l’offerta”.

 

Bingo. Cangianelli (Hbg): “Innovazione organizzativa delle cartelle e moneta elettronica”

Barbieri (Ascob): “Modifiche da subito per rendere il palinsesto più flessibile”

Bingo. Marcotti (Federbingo): “Poco propenso a cancellare la cartella elettronica”

Zega: “Riformare il sistema altrimenti sarà inutile modificare il gioco del Bingo”

PressGiochi