21 Settembre 2020 - 22:19

Binetti (Ap): “Il gaming è sfuggito al controllo dello Stato, è ora di dire basta”

“E’ ovvio che se vogliamo avere una riduzione del gioco, questa comporterà inevitabilmente una riduzione del gettito. La pubblicità del gioco – ha dichiarato l’on. Paolo Binetti – sta dilagando,

15 Luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“E’ ovvio che se vogliamo avere una riduzione del gioco, questa comporterà inevitabilmente una riduzione del gettito. La pubblicità del gioco – ha dichiarato l’on. Paolo Binetti – sta dilagando, su ogni sito dei parlamentari ci sono offerte di gioco. Di cosa stiamo parlando quando Baretta dice no alla pubblicità? Un ddl sul Gap già lo abbiamo, continuiamo a lavorare su quello. Da un lato la pubblicità massiccia e mentoniera, pensiamo ai gratta e vinci, va eliminata, ma dall’altro va fatta informazione sul gioco responsabile. No alla pubblicità, si all’informazione.

Il mercato del gaming è sfuggito al controllo dello Stato ed è ora di dire basta. E’ diventato un problema ed è ora di prendere le misure necessarie per contrastare anche da un punto di vista sanitario questa nuova dipendenza”.

 

PressGiochi