01 Ottobre 2020 - 02:40

Binetti (Ap): “Nulla di fatto sui giochi e il taglio alle slot rischia di rimaner fuori dal Milleproroghe”

“La mancata riforma del settore dei giochi è uno scandaloso insuccesso del governo Renzi, a cui speriamo che il governo Gentiloni voglia dare una diversa soluzione. Dopo il voto unanime della

28 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

“La mancata riforma del settore dei giochi è uno scandaloso insuccesso del governo Renzi, a cui speriamo che il governo Gentiloni voglia dare una diversa soluzione. Dopo il voto unanime della Commissione Affari sociali, la legge di prevenzione della dipendenza dall’azzardo giace ancora in un cassetto alla Camera”.

E’ quanto dichiarato in queste ore dalla deputata di Area Popolare Paola Binetti.

L’on. ha criticato inoltre il fatto che nonostante gli annunci del Premier e il lavoro del Governo in Conferenza Unificata, nessuna norma sia ancora stata approvata sui giochi, così come la riduzione delle slot più volte annunciata. Norma che ora rischia di restar fuori anche dal decreto Milleproroghe.

 

PressGiochi

 

Milleproroghe: previste norme su awp da remoto ma non il taglio delle slot