17 Gennaio 2021 - 01:48

Bilancio. D’Attis (FI): riduzione ISI del 50% e tassa sulle vincite del 10&Lotto al 12%

Per l’anno 2020 la base imponibile dell’Imposta sugli Intrattenimenti sugli apparecchi di cui alla tariffa allegata all’art.14 bis del Dpr 640/72 è ridotta del 50 per cento rispetto a quella

30 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Per l’anno 2020 la base imponibile dell’Imposta sugli Intrattenimenti sugli apparecchi di cui alla tariffa allegata all’art.14 bis del Dpr 640/72 è ridotta del 50 per cento rispetto a quella previgente. Gli importi versati in eccedenza all’entrata in vigore della presente legge di conversione possono essere utilizzati in compensazione nell’anno 2021. Il versamento dell’Imposta sul Valore Aggiunto di cui all’art.74 comma 6 del Dpr 633/72 è sospeso per l’anno 2020. Il versamento dell’Imposta sul valore aggiunto di cui all’art.74 comma 6 del Dpr 633/72 per l’anno 2020 dovrà avvenire in unica soluzione entro il 28 Febbraio 2021. La ritenuta sulle vincite del gioco numerico a quota fissa denominato «10&lotto» e dei relativi giochi opzionali e complementari è fissata al 12 per cento a decorrere dal 1° gennaio 2021.”

Lo chiedono gli onorevoli di Forza Italia D’Attis, Mule’ e Mandelli in un emendamento alla legge di Bilancio che PressGiochi ha potuto visionare in anteprima.

PressGiochi