16 Settembre 2021 - 13:13

BetAffiliation agli iGB Affiliates Awards 2021. Galantino (CMO): “Occasione per rilanciare i progetti della nostra piattaforma”

Si sono tenuti giovedì scorso, 15 luglio in modalità online da Londra gli “iGB Affiliates Awards 2021” ai quali ha partecipato anche l’azienda italiana BetAffiliation.com ottenendo ben quattro nominations per

21 Luglio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Si sono tenuti giovedì scorso, 15 luglio in modalità online da Londra gli “iGB Affiliates Awards 2021” ai quali ha partecipato anche l’azienda italiana BetAffiliation.com ottenendo ben quattro nominations per “Best sports affiliate”, “Best casino affiliate”, “Best affiliate program” e “Affiliate employer of the year”.

Per noi – racconta a PressGiochi Giovanni Galantino, CMO di BetAffiliation – partecipare agli IGB Affiliates Awards è stato molto importante. Eravamo gli unici italiani presenti nelle shortlist per il mondo dell’affiliazione. La competizione è tanta e abbiamo avuto molti attestati di stima anche dagli stessi organizzatori”.

L’evento avrebbe dovuto tenersi lo scorso febbraio a Londra ma la pandemia ha costretto prima ad un rinvio dell’evento fisico poi ad optare per un evento digitale durante la giornata del 15 luglio con i nomi dei vincitori diramati tramite i canali di comunicazione degli stessi organizzatori.

Come avete vissuto in questo ultimo anno e come è cambiato il modo di lavorare in BetAffiliation?

Nell’ultimo anno sono stati mesi difficili più a livello sociale e umano. Ci siamo dovuti adeguare a nuovi modi di vivere e lavorare. Betaffiliation, a prescindere dalla situazione Covid, è comunque un’azienda in crescita, i numeri ci dicono che a distanza di un anno l’azienda è comunque riuscita ad aumentare il proprio fatturato. Con il tempo siamo riusciti a superare le difficoltà create dal Decreto Dignità e dalle relative restrizioni in materia di comunicazione. Inevitabilmente la chiusura della rete terrestre ha agevolato il traffico online, anche se aldilà del Covid, avevamo previsto a livello aziendale alcune iniziative per rafforzare il nostro business che non erano legate all’emergenza in specifico”.

Quali progetti avete sviluppato?

Abbiamo lanciato un sito web di nuova concezione che è più facile da navigare. Ciò ha migliorato l’esperienza dell’utente causando un aumento del tasso di conversione. Per aumentare il traffico negli ultimi 12 mesi, abbiamo rafforzato le partnership con importanti tipster Instagram/Telegram, svolto attività di PR sulle principali testate del settore e migliorato la nostra visibilità nelle SERP grazie a una massiccia campagna SEO. Inoltre, abbiamo lanciato campagne PPC, un blog e introdotto strumenti tecnologici come il comparatore di bonus. Il sito di nuova concezione, insieme al blog, consente ai partner di trovare facilmente informazioni su come iscriversi ed entrare a far parte della nostra rete. A parte questo, abbiamo ideato un processo che include guide pratiche da inviare agli affiliati che spiegano in dettaglio il nostro programma e come iniziare a promuovere quegli operatori a cui sono interessati nel rispetto delle normative in vigore.

Inoltre stiamo lavorando ad un comparatore quote più innovativo rispetto a quelli presenti nel mercato perché permette di riprodurre il layout di un bookmaker e aiuta nella comparazione delle quote. Un prodotto che contiamo di fornire entro l’autunno di quest’anno a tutti gli affiliati che ne faranno richiesta”.

Progetti per il futuro…

Abbiamo in mente di completare e mettere a disposizione a tutti gli affiliati il comparatore quote, che sarà molto utile all’inizio della nuova stagione dei campionati. Un altro progetto in cantiere è lo sviluppo di un live score diverso da quelli presente sul mercato. Sarà importante stringere partnership per promuovere questo strumento sul territorio italiano. Non neghiamo che siamo interessati anche ad entrare in nuovi mercati, ma diamo tempo al tempo…

 

PressGiochi