01 Ottobre 2020 - 05:39

Bergamo. In commissione il regolamento sull’azzardo. Gregorelli (M5S): “Spero che Renzi segua il nostro esempio”

Il regolamento sull’azzardo del comune di Bergamo che in questi giorni ha fatto molto discutere in quanto dovrebbe andare a limitare non solo le slot, ma tutti i giochi (tranne

31 Maggio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Il regolamento sull’azzardo del comune di Bergamo che in questi giorni ha fatto molto discutere in quanto dovrebbe andare a limitare non solo le slot, ma tutti i giochi (tranne il Bingo), è attualmente al vaglio della commissione. Il consigliere del Movimento Cinque Stelle Fabio Gregorelli commenta favorevolmente questa azione. “Ritengo la delibera positiva visti i dati gravi e drammatici sempre più in aumento- ha dichiarato- ricordo l’ordine del giorno presentato dal Movimento 5 Stelle nel 2014 e votato all’unanimità per contrastare questo grave problema. È importante aver preso l’impegno in futuro a non rinnovare i contratti alle attività in essere”.

“Chiedo che nel regolamento non ci sia una riduzione della sanzione (da 500 a 333 euro) se saldata nei termini previsti- continua Gregorelli- Chiedo che vengano coinvolti i comuni vicini in questo progetto in modo tale che le distanze vengano veramente e seriamente rispettate, altrimenti si verificano casi come quello di Celadina (Bergamo e Gorle). Chiedo che ognuno coinvolga i propri rappresentanti politici ad attivarsi per fare una legge nazionale seria ed efficace. Speriamo che Renzi prenda esempio visto che ha concesso 22 mila nuove licenze per le sale da gioco”.

 

Bergamo: presentato ufficialmente regolamento per introdurre distanze e orari su slot, scommesse e lotterie, ma non tutte…

 

Bergamo. Gori presenta un regolamento contro tutti i giochi, tranne il Bingo, Lotto e Totocalcio – Il Regolamento

 

 

PressGiochi