21 ottobre 2019
ore 12:43
Home Newslot & Vlt Beni (Pd): “Sul gioco, dobbiamo puntare prevalentemente sulla prevenzione”

Beni (Pd): “Sul gioco, dobbiamo puntare prevalentemente sulla prevenzione”

SHARE
Beni (Pd): “Sul gioco, dobbiamo puntare prevalentemente sulla prevenzione”

“Siamo di fronte ad un tema affrontato molto in questa legislatura – ha dichiarato Paolo Beni del Pd intervenendo al II Tavolo nazionale sul gioco d’azzardo organizzato a Roma-. Il mercato del gioco può divenire pericoloso terreno della criminalità per il rischio riciclaggio. Per questo servono modifiche normative e tecnologiche degli apparecchi per migliorare le giocate e relativa tracciabilità. Poi, ricordiamoci il gioco online offerto da siti con sede all’esetro che evadono il fisco nazionale. Presso la politica c’è la consapevolezza della necessità di intervenire sulla questione. Dobbiamo intervenire sulla prevenzione rivedendo le norme anche legate all’educazione”.

 

L’on. Mariano Rabino di SC ha ricordato che dobbiamo avere maggior certezza delle norme di riferimento.

“Molti problemi potrebbero ad esempio derivare dalla partenza della liquidità internazionale nel gioco online – ha ricordato l’onorevole – perche di base mancano le norme base necessarie. Il vero problema del settore è che non si capisce bene chi decide cosa nei vari territori di riferimento. Non possiamo più immaginare che in un settore di questo tipo, che non si riesca a regolare la materia, una materia che fa parte della natura dell’uomo . C’è un reale problema di capire la fonte normativa di riferimento, assurdo che dopo tanto lavoro in Conferenza unificata si rinneghi un accordo dopo un mese dalla firma.

Ho sempre seguito con attenzione – conclude Rabino –  il lavoro del sottosegretario Baretta, ma il bilancio da fare è fallimentare. Il Piemonte ha afforntato questo problema in maniera medioevale. Non si può più parlare in termini regionali, nemmeno nazionali, ma in un ottica internazionale”.

 

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN