23 Settembre 2020 - 15:58

Basso (PD): “Sull’azzardo serve un cambio di rotta deciso dal punto di vista legislativo ed amministrativo”

Lorenzo Basso onorevole del PD, estremamente impegnato in materia, non è intervenuto personalmente nella presentazione di questa mattina della Campagna Nazionale MIND THE G.A.P., ma ha scritto una lettera lodando

10 Gennaio 2017

Print Friendly, PDF & Email

Lorenzo Basso onorevole del PD, estremamente impegnato in materia, non è intervenuto personalmente nella presentazione di questa mattina della Campagna Nazionale MIND THE G.A.P., ma ha scritto una lettera lodando l’iniziativa (da lui visionata in anteprima) e soprattutto ribadendo, con estrema decisione, le proprie idee di contrarietà all’azzardo legale.

“E’ evidente quali danni comporta il gioco d’azzardo- ha commentato l’onorevole- come ci ha ricordato il Card. Bagnasco (presidente CEI) lo stato è venuto meno a contenere il cancro dell’azzardo, ma anzi lucra con esso, con una malattia che colpisce le fasce più deboli. Solo in questi ultimissimi anni anche grazie all’impegno trasversale delle forze di diversi partiti riuniti nel gruppo interparlamentare si è riuscito a intervenire su questo argomento con il divieto di pubblicità sulle tv generaliste, l’aumento del Preu, tutela delle norme regionali e dei regolamenti comunali e fondo legato al GAP. Tutte azioni che sono riuscite solamente ad arginare la crescita di fenomeno che sembra inarrestabile, serve un cambio di rotta più netto e deciso dal punto di vista amministrativo e legislativo, ma anche quando questo avverrà quello che è successo negli ultimi anni non verrà cancellato per i decenni a venire perché il gioco industriale di massa ha cambiato la quotidianità e la cultura del paese”.

“Per questo- ha concluso Basso- ritengo di grande importanza tutte le iniziative che hanno un impegno di prevenzione su questo problema. Credo che il progetto Mind The Gap avrà dei risultati”.

La Sala (Min. Salute): “Gli aspetti più preoccupanti dell’azzardo sono il gioco minorile, l’aumento dell’offerta online e la pubblicità aggressiva”

Presentata alla Camera la Campagna Nazionale MIND THE G.A.P.-Attenti al gioco d’azzardo patologico

Catanoso (Fi): “La politica va sensibilizzata sulla questione del gioco patologico”

 

PressGiochi