28 febbraio 2020
ore 12:48
Home Newslot & Vlt Basilicata. Cusato (APS famiglie fuori gioco): “Quello della ludopatia, problema molto sentito dalla gente”

Basilicata. Cusato (APS famiglie fuori gioco): “Quello della ludopatia, problema molto sentito dalla gente”

SHARE
Basilicata. Cusato (APS famiglie fuori gioco): “Quello della ludopatia, problema molto sentito dalla gente”

Lunedì 10 febbraio il Consiglio Regionale di Basilicata ha approvato a maggioranza la proposta di legge d’iniziativa del consigliere Massimo Zullino su “Modifiche alla L.R. n.30 del 27 ottobre 2014: ‘Misure per il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico (G.A.P.).

A tal proposito il Presidente della Associazione APS Famiglie Fuori-Gioco Michele Cusato ha dichiarato: “Alcune considerazioni da chi sta in prima linea: la cosa negativa è che si limita la prevenzione accorciando le distanze e non si riesce a capire che specialmente per i giovani è importante che le sale gioco siano lontane dai loro luoghi di aggregazione dove basta poco per scegliere di entrare in sala gioco invece che andare a scuola.

 

Detto questo: tutto l’impianto messo su dal consigliere Zullino si è infranto sugli emendamenti del consigliere Sileo che ha annullato tutti quelli di Zullino ed in più ha tirato dentro gli orari e i sindaci restituendo al territorio e alle amministrazioni locali che con ordinanze sugli orari e soprattutto con assidui controlli possono limitare le problematiche relative alla dipendenza dal gioco patologico e questo è un bene.

 

Spero che il consigliere Zullino e gli altri consiglieri di maggioranza che hanno firmato la proposta di modifica della Legge 30 del 2014 capiscano che il problema è molto sentito dalla gente nel territorio e che vede gli effetti di questa terribile dipendenza che ormai in Basilicata vede centinaia di famiglie in difficoltà“.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN