11 dicembre 2019
ore 05:38
Home Personaggi Baretta: “Sostanziale condivisione da parte di Regioni ed Enti locali, del documento presentato dal Governo sulla riforma dei giochi”

Baretta: “Sostanziale condivisione da parte di Regioni ed Enti locali, del documento presentato dal Governo sulla riforma dei giochi”

SHARE
Baretta: “Sostanziale condivisione da parte di Regioni ed Enti locali, del documento presentato dal Governo sulla riforma dei giochi”

“Prendo positivamente atto della sostanziale condivisione, da parte di Regioni ed Enti locali, del documento presentato dal Governo sulla riforma dei giochi”.

È quanto dichiarato oggi dal sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Pier Paolo Baretta, a margine della Conferenza Unificata tra Stato, Regioni ed Enti locali che prevedeva come primo punto all’ordine del giorno proprio la questione del riordino del settore giochi.

“Nel merito – ha proseguito Baretta – va precisato che la riduzione, che proponiamo, di circa 133 mila AWP, è certa e non prevede recuperi o spostamenti, così come per la riduzione dei punti gioco che ne consegue. Sono escluse, quindi, aperture di punti gioco aggiuntivi. La richiesta emersa oggi da parte delle Regioni e degli EELL, di una distribuzione territoriale dei punti gioco, sulla base di criteri condivisi – tipo la densità degli abitanti – merita di essere approfondita, anche in una prospettiva di maggiore omogeneità nazionale dell’offerta di gioco, come è il caso degli orari di apertura o della qualità dei punti gioco”.

Il sottosegretario conclude con un auspicio. “In questa ottica, che prefigura l’intesa, prendo atto della richiesta di ulteriori approfondimenti sui punti sopraindicati. È necessario, però, che si arrivi ad una definitiva conclusione in tempi molto ristretti; anche allo scopo di presentare in sede di legge di bilancio la norma necessaria per anticipare al 31 dicembre 2017 la riduzione del 30% delle AWP. Alla luce di tutto ciò, restiamo in attesa
di una rapida convocazione di una conferenza ad hoc, che ci consentirà di raggiungere, a stretto giro, l’adozione di una riforma tanto attesa, quanto necessaria”.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN