06 Agosto 2020 - 09:57

Baretta: “88 Tulps applicato a qualsiasi esercizio che offra gioco”

Torna a parlare di interventi sui giochi pubblici il sottosegretario Baretta in una intervista rilasciata questa mattina a “La Radio ne parla” su Radio Uno. Oltre al taglio del parco

06 Ottobre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Torna a parlare di interventi sui giochi pubblici il sottosegretario Baretta in una intervista rilasciata questa mattina a “La Radio ne parla” su Radio Uno.

Oltre al taglio del parco macchine degli apparecchi da gioco del 30%, Baretta quest’oggi ha parlato anche della necessità di intensificare i controlli sul territorio, attraverso le forze dell’ordine, Polizia, Guardia di Finanza ma anche con il coinvolgimento della polizia locale. Baretta è tornato a parlare della proposta già discussa nei mesi di elaborazione della Delega fiscale, di utilizzare la licenza di polizia, ex art. 88 Tulps per ogni locale che offre gioco, a causa del fatto che ogni locale di carattere commerciale oggi, con una connessione internet può offrire gioco.

“Oggi, ha chiarito il sottosegretario, sono 71mila i bar e tabacchi che offrono giochi e su cui si applicherà il taglio dell’offerta che  verrà inserito nella proposta che verrà presentata ad ottobre in Conferenza unificata per raggiungere un accordo con gli enti locali”.

 

PressGiochi

 

Baretta ad Enada. Promette di tagliare il numero delle slot machine, ma intanto ci gioca!!!