25 Settembre 2020 - 12:50

Baduini (Acadi): “Ok eliminazione slot negli esercizi generalisti secondari e riduzione in bar e tabacchi”

“Piena sintonia” con l’orientamento del Governo sulla riduzione degli apparecchi da gioco. Stefano Baduini, segretario generale di Acadi, l’associazione che abbraccia la maggioranza dei concessionari di apparecchi da intrattenimento, aderente

27 Maggio 2016

Print Friendly, PDF & Email

“Piena sintonia” con l’orientamento del Governo sulla riduzione degli apparecchi da gioco. Stefano Baduini, segretario generale di Acadi, l’associazione che abbraccia la maggioranza dei concessionari di apparecchi da intrattenimento, aderente a Confindustria, commenta con il Velino le dichiarazioni del sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta che si è espresso a favore di una “drastica riduzione fino quasi a togliere dai bar ai tabacchi qualsiasi macchinetta”.

 

“Siamo in sintonia assoluta di idee e di orientamento con il governo – spiega – per arrivare a una riduzione dell’offerta” di gioco, nella consapevolezza che al momento è “eccessiva”. A questo proposito il segretario generale di Acadi anticipa che la prossima settimana sarà pronto “un libro bianco” in cui si traccerà il quadro e l’andamento del settore in Italia e in cui saranno contenute le proposte di Acadi.

 

“Siamo consapevoli che ci sia la necessità di una riduzione dell’offerta, è una linea che abbiamo sempre sposato”, sottolinea Baduini. Per arrivare a questo Acadi individua tre strade: “togliere tutti gli apparecchi dalle generaliste secondarie, ovvero da lavanderie, ristoranti, stabilimenti balneari e circoli e toglierli anche dagli esercizi con meno di venti metri quadrati”.

Mentre “In bar e tabacchi ci sarà una diminuzione e – se l’andamento del mercato lo permetterà – si può arrivare ad un auspicabile dimezzamento, o anche oltre, da qui al 2019”.

PressGiochi