04 giugno 2020
ore 09:32
Home Mercato AWP. Cura e manutenzione schede di gioco, raccomandazioni operative

AWP. Cura e manutenzione schede di gioco, raccomandazioni operative

SHARE
AWP. Cura e manutenzione schede di gioco, raccomandazioni operative

Le disposizioni governative relative alla chiusura degli esercizi e delle attività degli operatori del settore, che per ora riguardano il periodo dall’8 Marzo al 13 Aprile, ma che potrebbero essere prorogati, espone le schede gioco al potenziale rischio di un guasto tecnico.

 

Le schede gioco, – scrive Simone Pachera AD di Octavian srl – così come definito dalle specifiche tecniche di costruzione degli apparecchi comma 6 lett. A del TULPS, devono essere dotate di dispositivi anti-intrusione, anti-manomissione e di memorizzazione dei dati delle partite, sia da accese che da spente; a tale scopo sono dotate di batterie tampone ricaricabili, che garantiscono il monitoraggio in tempo reale di tali eventi.

 

Le schede gioco Octavian sono equipaggiate con batterie la cui durata va ben oltre le specifiche tecniche di legge, stimabili in 30-40 giorni. Va tuttavia considerato che l’obsolescenza dell’hardware, limitatamente alle schede oggetto di riprogrammazione, nonché le condizioni ambientali di stoccaggio/esercizio possono ridurre tale durata.

 

Uno spegnimento prolungato dell’apparecchio impedisce alle batterie di autoricaricarsi con possibile mancata riaccensione della scheda; laddove ciò si verificasse, la stessa andrebbe inviata in riparazione per la manutenzione, comportando la sostituzione della smartcard ADM.

Va comunque precisato che i dati contabili non andranno persi, essendo le schede dotate di appositi backup su specifiche memorie di sicurezza, a meno che la scheda non subisca danni ai circuiti elettronici derivanti dalla fuoriuscita dell’acido dalla batteria; in quest’ultimo caso la scheda potrebbe subire danni irreparabili.

 

Per evitare gli onerosi inconvenienti sopra descritti, nei limiti delle disposizioni normative, le RACCOMANDIAMO di aver cura delle schede gioco procedendo all’accensione delle stesse almeno ogni 10 gg, per almeno 10 ore, al fine di ricaricarne le batterie ed evitare danni. Qualora notasse dell’acido in prossimità della batteria, ispezionando visivamente la scheda grazie alla trasparenza dei contenitori, la invitiamo ad inviarla prontamente in riparazione, anche se correttamente funzionante.

 

PressGiochi

 

 

AWP: lo spegnimento delle macchine espone le schede di gioco a rischio guasto

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN