16 Settembre 2021 - 13:01

Australia: PointsBet registra una crescita dei ricavi del 153,9%

Al 30 giugno, i ricavi sono ammontati a 210,1 milioni di dollari australiani (111,4 milioni di sterline / 131,0 milioni di euro), con un aumento di 128 milioni di dollari

30 Luglio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Al 30 giugno, i ricavi sono ammontati a 210,1 milioni di dollari australiani (111,4 milioni di sterline / 131,0 milioni di euro), con un aumento di 128 milioni di dollari rispetto ai ricavi dell’operatore nei risultati dell’intero anno 2020.

I ricavi netti di PointsBet dai giochi, tuttavia, sono ammontati a $ 208,5 milioni. PointsBet ha notato che questa discrepanza era correlata alla sua acquisizione di Banach Technology nell’aprile di quest’anno, poiché ciò ha portato a circa $ 1,5 milioni di entrate B2B. Le scommesse sportive hanno costituito $ 207,0 del totale, mentre i giochi a $ 1,5 milioni hanno portato il resto. Il fatturato annuale dell’azienda è stato di 3,7 miliardi di dollari australiani, con un aumento del 228,3% rispetto al fatturato dell’intero anno 2020 di 1,1 miliardi di dollari australiani.

L’anno di successo è dovuto a ottimi risultati in entrambi i principali territori di PointsBet, Australia e Stati Uniti. In Australia è stato generato un totale di 166,1 milioni di dollari. I restanti 42,3 milioni di dollari provenivano dalle operazioni statunitensi di PointsBet.

Tuttavia, gli importi scommessi erano quasi uguali nei due territori. Il valore dell’Australia è stato di 1,99 miliardi di dollari, con un aumento del 63,3% su base annua. Anche la vincita lorda del paese – prima che i bonus fossero contabilizzati – è aumentata del 155,0% a $ 257,3 milioni, e anche la vincita netta è aumentata del 121,2% a $ 166,1 milioni.

Le operazioni negli Stati Uniti hanno registrato un importo di 1,79 miliardi di dollari, un drastico aumento del 458,4% rispetto al 2020. La vincita lorda è aumentata del 481% a 95,8 milioni di dollari e anche la vincita netta è aumentata del 481% a 42,3 milioni di dollari.

Complessivamente, il totale complessivo della gestione è stato di 986,1 milioni di dollari, con un aumento su base annua del 182,2%.

Le operazioni negli Stati Uniti comprendono i sei stati in cui opera PointsBet. La maggior parte delle entrate, 23,8 milioni di dollari, è stata generata nel New Jersey. L’Illinois è arrivato secondo con $ 14,6 milioni, mentre l’Iowa è arrivato terzo con $ 1,6 milioni. Michigan, Indiana e Colorado hanno totalizzato complessivamente 2,3 milioni di dollari.

Tuttavia, le spese hanno lasciato PointsBet con una perdita operativa di $ 119,1 milioni. I costi di pubblicità e marketing sono stati pari a $ 166,1 milioni, mentre i costi di vendita sono stati pari a $ 100,0 milioni.

I beni in leasing, i costi del personale, l’amministrazione e gli interessi hanno ulteriormente influito sul risultato operativo.

 

 

 

PressGiochi