21 Settembre 2020 - 01:51

Asteriti: “Aumento dell’azzardo illegale a Natale”

L’avvocato Osvaldo Asteriti porta un nuovo sarcastico attacco all’azzardo “a sfondo natalizio”.   “In arrivo a Natale una formidabile ondata di gioco d’azzardo illegale che il Governo non sa come

20 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

L’avvocato Osvaldo Asteriti porta un nuovo sarcastico attacco all’azzardo “a sfondo natalizio”.

 

“In arrivo a Natale una formidabile ondata di gioco d’azzardo illegale che il Governo non sa come fronteggiare-commenta- Nel periodo delle feste natalizie, compariranno sulla tavola degli italiani le cartelle della tombola e le carte del mercante in fiera, giochi d’azzardo un po’ trascurati negli ultimi anni a causa della crisi, che ha consentito di destinare le poche risorse disponibili esclusivamente ai “giochi legali e responsabili” offerti dai monopoli. Il Governo guarda con preoccupazione alla crescita dei giochi d’azzardo illegali, come la tombola, il mercante in fiera e altri, nel periodo natalizio. La pratica di questi giochi è infatti in grado di determinare un enorme danno all’erario, a causa della mancata imposizione del PREU su di essi, inoltre, trattandosi di gioco “illegale”, ha certamente conseguenze negative sulla salute, anche e soprattutto dei minori. Dobbiamo proteggere i nostri figli dal pericolo e dalle lusinghe degli ambi e dei terni estratti nelle tombole casalinghe, che nuocciono alla loro salute e non consentono loro di “giocare con moderazione”.

 

“Senza contare che-continua l’avvocato- se il gioco d’azzardo non viene gestito dai monopoli, come nel caso della tombola e altri giochi durante le feste natalizie, la sua pratica finisce inevitabilmente per favorire le mafie, conseguenza che non si verifica nel caso del gioco legale e responsabile offerto dai monopoli. Bisognerebbe aumentare, anche  se è difficile, l’offerta di azzardo buono, legale, responsabile, che non nuoce alla salute, quello dei monopoli insomma, per contrastare l’avanzata dell’azzardo illegale nel periodo natalizio. Difficile, perché il Governo già da anni sta producendo uno sforno enorme nell’offerta di azzardo “innocuo”: 420.000 tra slot machine e VLT, una ogni 45 giocatori, 54 lotterie istantanee attive, sommesse, sportive e virtuali, superenalotto, dieci e lotto, Win for Life, insomma un panorama di giochi con vincite in denaro da fare invidia a Las Vegas”.

 

“Ma, evidentemente, questo sforzo non è sufficiente- prosegue- il gioco d’azzardo illegale continua a essere vitale, a insinuarsi nella vita delle persone, a minacciarla, a distruggerla. Le conseguenze dell’abuso di tombola natalizia sono sotto gli occhi di tutti, i malati di Gap da giochi natalizi sono centinaia di migliaia, i dipendenti dal mercante in fiera affollano i gruppi di auto mutuo aiuto o sono ricoverati presso strutture residenziali per la cura e la disintossicazione”.

 

“Bisogna fare qualcosa- conclude Asteriti- Sulla scia delle scelte operate dal precedente (?) Presidente del Consiglio in altri campi, proponiamo l’assegnazione ai diciottenni di un bonus da 500 euro, da destinare a gratta & vinci, superenalotto, 10 e lotto e altri giochi legali e responsabili offerti dai monopoli, per contrastare questa deriva di giochi d’azzardo illegali a Natale e poter giocare responsabilmente”.

 

PressGiochi