26 Settembre 2020 - 06:35

Assestamento del Bilancio. Proventi di Lotto e apparecchi attesi in aumento per 823 mln

Il disegno di legge di assestamento del bilancio per l’esercizio finanziario 2015 viene esaminato in questi giorni dal Senato della Repubblica in prima lettura. Esso consta di tre articoli e

04 Agosto 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il disegno di legge di assestamento del bilancio per l’esercizio finanziario 2015 viene esaminato in questi giorni dal Senato della Repubblica in prima lettura. Esso consta di tre articoli e costituisce lo strumento di aggiornamento a metà anno degli stanziamenti di bilancio determinati in applicazione dei criteri della competenza e della cassa e con esposizione riferita a missioni e programmi.

 

Per quanto riguarda le entrate finali, il disegno di legge di assestamento propone una riduzione per 3.090 milioni, come risultato di una contrazione delle entrate tributarie per 3.953 milioni e di un incremento di quelle non tributarie per 863 milioni (di cui 741 extra-tributarie).

 

Per quanto riguarda le riduzioni apportate alle entrate tributarie con il provvedimento di assestamento, si tratta di 1.366 milioni per le imposte dirette e di 2.587 milioni per quelle indirette. Tra esse vengono inclusi i proventi del gioco del loto e degli apparecchi da intrattenimento che dovrebbero crescere di 823 mln di euro.

In particolare, variazioni di rilievo riguardano:

  • l’IRPEF (in aumento di 424 milioni),
  • l’IRES (in riduzione di 2.358 milioni),
  • l’IVA (in riduzione di 2.505 milioni),
  • le imposte sostitutive sui redditi da capitale e sulle plusvalenze previste dall’art. 3 della legge n. 662 del 1996 (in aumento di 891 milioni),
  • le ritenute d’acconto sugli utili delle persone giuridiche (in riduzione di 118 milioni),
  • l’imposta di registro (in aumento di 310 milioni),
  • l’imposta di bollo (in aumento di 393 milioni),
  • l’accisa sui prodotti energetici (in riduzione di 1.267 milioni),
  • l’accisa sul gas naturale (in riduzione di 478 milioni),
  • l’imposta di consumo sui tabacchi (in riduzione di 353 milioni),
  • i proventi del gioco del lotto (in aumento di 600 milioni) e quelli degli apparecchi e congegni di gioco (in aumento di 223 milioni) .

 

 

Rendiconto generale 2014. Crescono del 9,9% gli incassi dai giochi

 

PressGiochi