04 Dicembre 2022 - 12:54

Antonelli FIT: “Con l’acquisizione di LIS, cresce il rapporto tra tabaccai e Poste”

Alcuni giorni fa Poste Italiane, tramite la propria controllata PostePay, ha perfezionato l’acquisizione di Lis Holding da IGT. Si tratta, come ha sottolineato l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del

21 Settembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Alcuni giorni fa Poste Italiane, tramite la propria controllata PostePay, ha perfezionato l’acquisizione di Lis Holding da IGT.

Si tratta, come ha sottolineato l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, della “più rilevante operazione finanziaria di acquisizione nella storia di Poste Italiane”, tesa ad aumentare la quota di mercato di Poste nel segmento dei pagamenti.

Un finale atteso, – afferma il presidente della FIT Mario Antonelli – dato che l’operazione, annunciata lo scorso febbraio, era stata adeguatamente trattata ed approfondita nelle pagine di questo settimanale. L’operazione di acquisizione di Lis Holding da parte di Poste Italiane è adesso conclusa, e questo apre nuovi scenari per ulteriori collaborazioni tra la rete dei tabaccai e Poste Italiane.

Di certo la Federazione non si risparmierà per fare un ulteriore passo in avanti nel già proficuo rapporto tra noi tabaccai e Poste, anche relativamente ai compensi spettanti ai tabaccai.

A conti fatti abbiamo guadagnato un ulteriore vantaggio. Il fatto, cioè, di poterci orasedere al tavolo delle trattative con un interlocutore unico, cui chiedere di far evolvere il ruolo del tabaccaio verso l’era del digitale, coniugando spazio fisico, prossimità e nuove tecnologie. Richiederemo nuovi servizi da poter svolgere che siano in grado di generare nuove opportunità di nuovi e maggiori ricavi.

Il tutto accompagnato da un piano di comunicazione imponente che porti ancora di più in primo piano il ruolo sociale che il tabaccaio ricopre, tanto più nei piccoli centri.

Chiederemo in altri termini di diventare PuntoPoste nel senso più pieno del termine cercando di essere sempre più complementari agli uffici postali. Una sfida difficile e ambiziosa che affronteremo con determinazione certi che le soddisfazioni non mancheranno.

PressGiochi