26 Settembre 2020 - 08:12

Agge Sardegna. “Dopo la battaglia al Tar, pronti a ricorrere all’Antitrust”

L’effetto A.G.G.E. Sardegna, comincia a sentirsi nel panorama nazionale dell’automatico da intrattenimento. “A due mesi dall’entrata in scena della compagine di Pirrello& C. – riporta una nota dell’associazione -appare più

11 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

L’effetto A.G.G.E. Sardegna, comincia a sentirsi nel panorama nazionale dell’automatico da intrattenimento.

“A due mesi dall’entrata in scena della compagine di Pirrello& C. – riporta una nota dell’associazione -appare più che evidente l’importanza che riveste un’associazione sindacale di categoria libera e autonoma che da sempre si è contraddistinta per impegno e coerenza al servizio dei GESTORI. Sempre in prima fila, nei momenti di criticità del comparto, non sempre disponibile a certe intese ed alleanze, in sintonia con il carattere del gruppo Dirigente, vanta al suo attivo risultati a volte insperabili e nonostante i pochi fondi a disposizione non è mai venuta meno alle aspettative dei propri rappresentati. Un fiore all’occhiello per la categoria, una spina nel fianco per certe compagini e Lobby, mai succube e sempre pronta a replicare colpo su colpo ad ogni forma d’ingiustizia sociale ed istituzionale.

Quando tutti dormivano, l’ A.G.G.E. Sardegna esortava alla protesta, quando altri pensavano, essa agiva, con il senno di poi oggi sono in molti a riconoscerne i meriti, cosi come altrettanti cercano di copiarne le gesta, ma la piccola associazione di casa (oggi diventata adulta grazie all’apporto delle varie rappresentanze Nazionali) rimane sempre unica nel suo genere “incontaminabile” se non altro perché chi la rappresenta è immune da ogni virus e da ogni sorta di contagio.

I soci e i simpatizzanti devono essere fieri di tutto ciò, la strada da percorrere è ancora tanta, ma i mezzi adoperati sono quelli giusti e a proposito di mezzi, in attesa di essere convocato “a MARANELLO” il Presidente giusto per tenersi in forma, comunica che, al fine di arricchire il proprio parco macchine” un nuovo “motore” sta per essere collaudato infatti, chiuso il capitolo dei ricorsi al T.A.R. sta per prendere corso (così come a suo tempo preannunciato) il nuovo ricorso all’ANTITRUST e sempre da indiscrezioni …. la gara … è appena cominciata!!!

PressGiochi