03 Febbraio 2023 - 20:47

AGCOM, diretta delle partite: riservati alla Lega Calcio Serie A diritti per ‘betting’, NFT e Metaverso

Nelle nuove linee guida per la vendita dei diritti di trasmissione delle partite del campionato di calcio di Serie A nel triennio 2024-2027, l’AGCOM ha stabilito che la Lega Calcio

16 Dicembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Nelle nuove linee guida per la vendita dei diritti di trasmissione delle partite del campionato di calcio di Serie A nel triennio 2024-2027, l’AGCOM ha stabilito che la Lega Calcio Serie A avrà diritti di betting.

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nella seduta del 14 dicembre 2022, ha approvato le linee guida che disciplinano la commercializzazione dei diritti di trasmissione del campionato di calcio della Serie A per le stagioni sportive 2024/25, 2025/26 e 2026/27.
Le linee guida contengono disposizioni sulla procedura di vendita, le modalità di composizione dei pacchetti di diritti e i requisiti degli operatori aggiudicatari. L’Autorità ha raccomandato il ricorso a modalità di aggiudicazione dei diritti che, nel rispetto dell’autonomia negoziale, consentano la più ampia diffusione delle partite presso gli utenti. Nel testo sono state inserite dettagliate indicazioni per assicurare il rispetto degli standard di regolarità del servizio e di qualità trasmissiva e a garantire le rilevazioni degli indici
d’ascolto secondo i parametri indicati dall’Autorità. Nelle linee guida è stato anche introdotto l’obbligo per la Lega di garantire l’esercizio del diritto di cronaca fornendo le immagini anche degli spalti.

 

La Lega Calcio di Serie A si riserva – si legge nelle linee guida – di commercializzare i diritti di betting, sia a livello nazionale – fermo il disposto dell’articolo 9 del decreto dignità – che a livello internazionale, nonché i diritti per la realizzazione di Non Fungible Tokens (NFT) e i diritti connessi al Metaverso, nonché eventuali successive evoluzioni in relazione ai diritti connessi a tecnologie di futura invenzione, che siano oggetto di prodotti riferiti alle intere competizioni organizzate dalla Lega Calcio Serie A. Per diritti di betting si intendono i diritti ri trasmettere, distribuire e mettere a disposizione sia tramite personal computer, tablet, dispositivi di telefonia mobile che in centri scommesse la diretta degli eventi, come parte di prodotti, servizi o applicazioni leciti nel settore delle scommesse.

I predetti diritti vengono commercializzati con modalità scelte a discrezione della Lega Calcio Serie A.

PressGiochi