27 Settembre 2020 - 15:33

ADM. Scade il 16 luglio il versamento del canone di gestione

Le società titolari di raccolta delle scommesse ed i concessionari collegati a punti di raccolta di cui all’art.1, comma 643, della legge n. 190/2014 sono tenute al versamento, entro il

02 Luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Le società titolari di raccolta delle scommesse ed i concessionari collegati a punti di raccolta di cui all’art.1, comma 643, della legge n. 190/2014 sono tenute al versamento, entro il 16 luglio 2015, del canone di gestione riferito alla raccolta delle scommesse effettuate nel corso del primo semestre 2015 in assenza del collegamento con il totalizzatore nazionale ai sensi dell’art.1, comma 643, della legge n. 190/2014.

Nelle more del riversamento dei dati di gioco di cui al precedente comunicato n. 48238 del 5 maggio 2015, codeste società procederanno autonomamente alla determinazione dell’importo da versare sulla base dei dati contenuti nei propri sistemi informatici.

Successivamente alla elaborazione, da parte di Sogei, dei dati riversati relativi alla raccolta delle scommesse effettuate nel primo semestre 2015, verranno resi noti gli importi esatti del canone dovuto, al fine di consentire a codesti operatori l’eventuale versamento della somma residua ovvero di conoscere la parte eccedente da compensare con il versamento del canone successivo.

Sulle eventuali somme residue da versare, considerata la specificità della situazione determinata da cause non imputabili alle società coinvolte, gli Uffici dei monopoli in indirizzo non procederanno all’applicazione della relativa penale convenzionale.

PressGiochi