31 Ottobre 2020 - 17:27

Libro Blu 2019 ADM: raccolta a 110,5 mld, all’Erario vanno 11,4 mld, alla filiera 8 mld

ADM esercita il presidio dello Stato nel settore dei giochi garantendo gli interessi dell’Erario attraverso la riscossione dei tributi, tutelando il cittadino con il contrasto agli illeciti e gestendo il

11 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

ADM esercita il presidio dello Stato nel settore dei giochi garantendo gli interessi dell’Erario attraverso la riscossione dei tributi, tutelando il cittadino con il contrasto agli illeciti e gestendo il mercato delle concessioni e degli atti regolamentari.

 

E’ quanto si legge nel Libro Blu 2019 presentato questa mattina a Roma a Piazza Mastai che riporta per il 2019 dai giochi una raccolta a 110,5 mld di euro. L’Erario incassa 11,4 mld.

Nel periodo di riferimento 2017-2019, tutte le dimensioni del settore del gioco hanno registrato un trend crescente in termini di valore: +6,84% per la Raccolta, +10,8% per le Vincite, +2,42% per la Spesa e +10,68% per l’Erario. Il consistente incremento delle entrate erariali è trainato dal prelievo sugli apparecchi da intrattenimento che hanno portato, nel 2019, ad un aumento complessivo delle entrate erariali del 9,62%.

Tra il 2015 e il 2019, il numero di apparecchi con vincita in denaro (AWP e VLT) presenti in Italia ha subito una rilevante flessione. Il calo è dovuto all’applicazione dell’articolo 1, comma 943 della Legge 28 Dicembre 2015, n.208 (Legge di Stabilità) e successive modifiche che ha imposto una riduzione del 30% degli apparecchi attivi in Italia.

 

 

Vedi evento:

https://www.facebook.com/adm.gov.it/videos/327067025179647

 

 

PressGiochi