16 Luglio 2020 - 15:03

ADM: disposta la decadenza di concessione per un operatore di Frattamaggiore (NA)

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha disposto, ai fini della tutela dell’interesse erariale, la decadenza della convenzione di concessione n. 4016 per l’affidamento dell’esercizio dei giochi pubblici di cui all’articolo 38, comma 2,

31 Gennaio 2017

Print Friendly, PDF & Email

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha disposto, ai fini della tutela dell’interesse erariale, la decadenza della convenzione di concessione n. 4016 per l’affidamento dell’esercizio dei giochi pubblici di cui all’articolo 38, comma 2, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni ed integrazioni dalla legge 4 agosto 2006, n. 248 stipulata con una società, con sede legale in via G. Leopardi n. 12 a Frattamaggiore (NA) per non aver provveduto ad adeguare la garanzia relativa al rapporto concessorio, alla prosecuzione della raccolta delle scommesse nelle more della partecipazione al bando di gara previsto dall’art.1,comma 932, della legge n. 208/2015.

 

“Avverso il presente decreto – si legge nella nota – è ammesso ricorso dinanzi al competente Tribunale amministrativo regionale, entro il termine di 60 giorni dalla data di pubblicazione sul sito Internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli”.

PressGiochi