27 Gennaio 2021 - 03:59

ADM. Bari: sequestrati totem e slot illegali in una associazione culturale

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Bari, in un’operazione congiunta con la Polizia di Stato, hanno accertato presso un’associazione culturale di Gravina di Puglia (BA) la presenza di

01 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Bari, in un’operazione congiunta con la Polizia di Stato, hanno accertato presso un’associazione culturale di Gravina di Puglia (BA) la presenza di 9 apparecchi da intrattenimento non collegati alla rete di raccolta statale e privi delle prescritte autorizzazioni e 4 apparecchiature di gioco online (cosiddetti “Totem”) irregolari. L’accesso alla struttura, finalizzato a verificare il corretto adempimento della normativa relativa al settore del gioco e al monitoraggio del rispetto delle misure di contenimento previste per la gestione dell’emergenza epidemiologica COVID-19, è stato preceduto da una attenta analisi dei rischi sviluppata mediante l’impiego delle banche dati a disposizione di ADM e da un prolungato appostamento, che ha consentito di documentare la presenza di clienti-giocatori che accedevano all’esercizio.

Gli apparecchi irregolari sono stati sequestrati unitamente alla cospicua somma di denaro presente al loro interno, mentre al titolare dell’esercizio, segnalato alla Prefettura di Bari per mancato rispetto delle prescrizioni previste in materia di gestione dell’emergenza epidemiologica per la presenza di numerosi giocatori, sono state elevate le contestazioni amministrative per violazione al Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

 

 

 

 

 

PressGiochi