18 agosto 2019
ore 07:19
Home AAMS ADM: approvato Bilancio di esercizio 2018; la spesa in gioco d’azzardo si riduce del 2%

ADM: approvato Bilancio di esercizio 2018; la spesa in gioco d’azzardo si riduce del 2%

SHARE
ADM: approvato Bilancio di esercizio 2018; la spesa in gioco d’azzardo si riduce del 2%

Il comitato di gestione dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli ha approvato il Bilancio di esercizio 2018 dell’Agenzia corredato dalla Relazione sulla Gestione di cui all’articolo 2428 del codice civile.

 

PROGETTO BILANCIO ESERCIZIO 2018

 

Nel comparto dei giochi – si legge nel Bilancio – l’Agenzia ha messo in atto iniziative utili a elevare la qualità dell’offerta, soprattutto sotto il profilo della tutela dei soggetti vulnerabili e per combattere il gioco illegale, anche quando è veicolato su reti telematiche da parte di soggetti in difetto di titolo autorizzativo o abilitativo.

Complessivamente, l’Agenzia nel 2018 ha accertato introiti per 75 miliardi di euro con un lieve incremento rispetto al 2017. Il maggior incremento è stato registrato nel settore dell’IVA all’importazione, mentre per gli altri settori (accise, accise settore tabacchi e gioco) il dato del 2018 è pressoché in linea con quello degli esercizi precedenti.

Per quanto riguarda il settore dei giochi, ed in particolare la “Raccolta”, ovvero il totale delle somme giocate in una certa unità di tempo, nel 2018, il volume complessivo è stato di 104,9 miliardi di euro, con un incremento rispetto all’anno precedente del 3%. La “Spesa” per il gioco – che corrisponde al ricavato (o “Volume d’affari”) della filiera ottenuto sottraendo le “Vincite” realizzate nel periodo (86,2 miliardi di euro) dalla “Raccolta” – nel 2018 è stata pari a 18,6 miliardi di euro, con una riduzione del 2% rispetto al precedente anno.

La “Spesa” è presa a riferimento anche per dimensionare l’incidenza della tassazione. Oggi, la tassazione complessiva del settore – 10,1 miliardi di euro – è superiore al 54% della spesa. Si evidenzia il dato 2018 delle entrate erariali per gli apparecchi da gioco con vincite in denaro, che rappresentano circa il 47,2% del totale delle entrate per il settore.

Nel settore dei giochi, nel 2018 sono stati effettuati complessivamente n. 47.860 controlli con un leggera diminuzione rispetto al precedente esercizio del 1,96%. In merito al rispetto del divieto di gioco ai minori, sono stati effettuati n. 24.170 controlli.

 

L’indice di presidio del territorio nel settore dei giochi relativamente agli esercizi che effettuano la raccolta delle scommesse e/o dotati di apparecchi da divertimento e intrattenimento è salito, nel 2018, al 37% (+2,1% rispetto al 2017) calcolato su un totale di 86.104 esercizi gestiti.

Ai fini delle prevenzione delle infiltrazioni criminali nella filiera del gioco, grazie anche ad un aumento dei flussi di comunicazione telematica tra l’Agenzia e gli organi di polizia giudiziaria, sono stati mappati nel 2018 n. 23 soggetti. Il totale dei soggetti mappati è complessivamente pari a 303.

 

 

 

Nella stessa seduta, il Comitato ha provveduto anche ad aggiornare il Regolamento di contabilità.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN