17 agosto 2019
ore 13:20
Home Cronaca Addio a Nadia Toffa, giornalista di inchiesta anche nel settore del gioco

Addio a Nadia Toffa, giornalista di inchiesta anche nel settore del gioco

SHARE
Addio a Nadia Toffa, giornalista di inchiesta anche nel settore del gioco

Dopo una lunga battaglia contro la malattia, se ne è andata Nadia Toffa, conduttrice e inviata delle Iene.

La giornalista aveva compiuto da poche settimane 40 anni.

Le Iene le hanno dedicato un post commosso: “Qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, non perde mai. Hai combattuto a testa alta col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi. D’altronde nella vita hai lottato sempre. Hai lottato anche quando sei arrivata da noi, e forse é per questo che ci hai conquistati da subito. È stato un colpo di fulmine con te, Toffa”.

Toffa ha raccontato lungamente la sua malattia sui social network, diventando un simbolo di forza e tenacia per molti malati. Il suo ultimo post su Instagram risale al primo luglio, prima del peggioramento della malattia. È una foto di lei, sempre sorridente, con il suo cagnolino totò. “Io e Totò unite contro l’afa ! E dalle vostre parti come va? Vi bacio tutti tutti tutti”.

 

Nadia Toffa era nata a Brescia il 10 giugno 1979. Dopo un debutto nell’emittenza locale, nel 2009 era diventata inviata delle Iene, segnalandosi per inchieste sulle truffe ai danni del servizio sanitario nazionale, sulle slot machine, sullo smaltimento del traffico di rifiuti illegali in Campania, sull’Ilva di Taranto (città che le ha conferito la cittadinanza onoraria), sull’infanzia violata. Nel 2016 era stata promossa alla conduzione del programma Mediaset. Prima della malattia, aveva raccontato il suo impegno sociale in libri come “Quando il gioco si fa duro”, del 2014, dedicato al problema dell’azzardopatia. Aveva realizzato diversi servizi sul gioco d’azzardo.

L’autrice aveva abbinato nel testo del suo libro sulla ludopatia, il racconto di chi si è rovinato la vita con i gratta e vinci e le scommesse online a un’analisi sul sistema gioco, terza impresa italiana che, per vertiginosi interessi economici, fa gola allo Stato.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN