18 ottobre 2019
ore 01:20
Home Eventi Pastorino (STS): “Il dibattito sul settore deve tornare su numeri concreti, senza sensazionalismi”

Pastorino (STS): “Il dibattito sul settore deve tornare su numeri concreti, senza sensazionalismi”

SHARE
Pastorino (STS): “Il dibattito sul settore deve tornare su numeri concreti, senza sensazionalismi”

Giorgio Pastorino presidente STS è intervenuto questa mattina a Roma al  IIº TAVOLO NAZIONALE SUL GIOCO D’AZZARDO.

“Ho la certezza che il gioco continuerà ad esistere- ha commentato- finché c’è la domanda ci sarà l’offerta. Dobbiamo capire quale offerta andrà avanti. Pensiamo agli apparecchi e all’online. Ciò che hanno fatto gli enti locali in linea di principio non è sbagliato. Hanno cercato di bloccare i nuovi punti vendita ma questo ha innescato una discussione sul settore interessante che ha posto l’accento sulla dipendenza da gioco che è sempre esistita, ma di cui si è parlato sempre troppo poco. Ciò che è mancato poi è la serietà della discussione che ha preso tutta altra strada ed è diventata una sorta di burla, come il fatto di dover ascoltare ancora che gli italiani spendono 98 miliardi all’anno”.

 

“La questione riguarda la stima reale del numero dei dipendenti da gioco compulsivo- ha proseguito Pastorino- Il dato che abbiamo è che ci sono 19mila persone in cura, ma allora come si arriva ai numeri sensazionali che sento spesso sulla stampa? Proprio per questo, la politica ha lavorato molto in conferenza unificata. L’intesa è stata però ‘distrutta’ dalla prima regione che ha attuato la propria legge. Mi sarei aspettato dalle Regioni uno stop all’entrata in vigore della legge. Lo ha fatto la Liguria, ma non il Piemonte. L’intesa deve essere la base di partenza per la normativa futura del settore, ma lo stesso Piemonte, firmatario dell’accordo ha deciso di non rispettarla. Il Piemonte diverrà una sorta di esperimento su cosa accadrà al problema, ma lo si farà alle spalle delle imprese”.

 

“Il dibattito deve ritornare su binari seri- ha concluso il presidente della STS- su numeri concreti senza sensazionalismi. Rischiamo di dare tutto il settore in mano alla criminalità, ma allora sarà troppo tardi per ricostruirlo”.

II° Tavolo sul Gioco d’Azzardo. Nevola (La Sentinella): “I distanziometri non servono a nulla”

Beni (Pd): “Sul gioco, dobbiamo puntare prevalentemente sulla prevenzione”

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN