04 Dicembre 2020 - 14:29

10eLOTTO: arriva l’opzione di gioco EXTRA

A partire dal 9 settembre prende il via la raccolta del nuovo gioco opzionale e complementare al 10eLOTTO denominato EXTRA presso tutte le ricevitorie del gioco del lotto e tutti

03 Agosto 2020

Print Friendly, PDF & Email

A partire dal 9 settembre prende il via la raccolta del nuovo gioco opzionale e complementare al 10eLOTTO denominato EXTRA presso tutte le ricevitorie del gioco del lotto e tutti i punti vendita a distanza autorizzati.

La determinazione firmata oggi dal direttore generale di ADM, Marcello Minenna, disciplina le modalità della nuova formula di gioco, opzionale e complementare al gioco del 10eLOTTO in modalità ad estrazione ad intervallo di tempo, denominata EXTRA.

 

La giocata al 10eLOTTO in modalità ad estrazione ad intervallo di tempo non comporta obbligatoriamente l’effettuazione di una giocata alla formula di gioco EXTRA.

 

Per partecipare al gioco è necessario scegliere l’opzione EXTRA al momento in cui si effettua una giocata al 10eLOTTO in modalità ad estrazione ad intervallo di tempo. L’opzione EXTRA consente al giocatore la partecipazione, con gli stessi numeri giocati al 10eLOTTO in modalità ad estrazione ad intervallo di tempo e nel medesimo concorso all’estrazione di ulteriori 15 numeri tra i 70 rimanenti dopo l’avvenuta estrazione dei 20 numeri vincenti al 10eLOTTO in modalità ad estrazione ad intervallo di tempo. I numeri giocati verranno, quindi, confrontati prima con i 20 e poi con i 15 numeri estratti automaticamente dal sistema.

 

La posta di gioco per la partecipazione alla formula di gioco EXTRA è fissata in 1,00 Euro, con incrementi di 0,50 Euro, e si aggiunge al costo della giocata al 10eLOTTO in modalità ad estrazione ad intervallo di tempo ed a quello delle eventuali giocate alle formule opzionali di gioco NUMERO ORO e DOPPIO ORO.

La giocata consente la partecipazione a tutte le categorie di vincita previste sulla base della corrispondenza tra i numeri pronosticati e quelli estratti.

 

Scarica la determina direttoriale

 

 

PressGiochi