20 aprile 2019
ore 12:44
Home Ippica Tuci (Impr. Ippici): “Serve una Riforma dell’ippica che rilanci e moralizzi il settore”

Tuci (Impr. Ippici): “Serve una Riforma dell’ippica che rilanci e moralizzi il settore”

SHARE

Le Aziende del settore, riunite a Milano sotto il “marchio” Imprenditori Ippici Italiani, hanno le idee molto chiare: il Decreto dovrà consentire a Lega Ippica Italiana un ampio margine di intervento che consenta azioni immediate e sostanziose per il rilancio dell’Allevamento e del ruolo fondamentale dei Proprietari, per ridare immediatamente valore al mercato dei puledri, ai cavalli da corsa ed al lavoro di chi li allena e di chi scende in pista.

Per rilanciare il ruolo del Proprietario – spiega Enrico Tuci – occorre garantire un ambiente in cui le regole si rispettino e chi sgarra venga severamente punito, un taglio netto col passato sia in pista che nelle stanze dei bottoni.

Le Aziende dell’ippica italiana sono fiduciose che il Decreto, ormai imminente, possa porre le condizioni per dare ampio margine operativo al settore ed un sostegno economico diluito in 5 anni, fino alla fine del 2019, per dare il tempo al sistema di ripartire in una veste completamente nuova.

Sarebbe impossibile, senza un sostegno di questo tipo, accettare la sfida e siamo estremamente convinti che il Governo abbia compreso l’urgenza di questo intervento.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN