24 giugno 2017
ore 12:37
Home In evidenza Toscana. L’Ass. Saccardi: “Grande dispiacere per la sentenza del Tar contro Nardella, il Gap è un’emergenza”

Toscana. L’Ass. Saccardi: “Grande dispiacere per la sentenza del Tar contro Nardella, il Gap è un’emergenza”

SHARE
Toscana. L’Ass. Saccardi: “Grande dispiacere per la sentenza del Tar contro Nardella, il Gap è un’emergenza”

Firenze. Grassi (SEL): “Nardella bocciato dal TAR per 12 volte. L’ordinanza del Comune faceva acqua da tutte le parti”

Firenze. Fronte Nazionale: “La fermezza di Nardella contro la ludopatia fa emigrare il problema a Scandicci”

 

L’assessore della Regione Toscana al diritto alla salute e welfare Stefania Saccardi (PD) ha espresso la sua solidarietà al sindaco di Firenze Nardella dopo  la sentenza del Tar che ha bloccato l’ordinanza sugli orari di gioco.

“Come il sindaco di Firenze Dario Nardella anche io esprimo grande dispiacere per la sentenza del Tar della Toscana che ha stoppato l’ordinanza comunale contro la ludopatia- ha commentato- naturalmente non mi permetto di entrare nel merito e non commento gli elementi formali sollevati dal tribunale amministrativo, tuttavia, l’ordinanza sul piano sostanziale è sacrosanta”.

“Il gioco d’azzardo patologico rientra nei livelli essenziali di assistenza- ha proseguito la Saccardi- del quale si occupano le nostre aziende sanitarie con nuclei specifici all’interno dei Sert, perché sta diventando un’emergenza assoluta. Inoltre il precedente governo ha messo molte risorse sul tema delle cure: oltre 50 milioni di euro sui territori per organizzare la presa in carico delle persone affette da gap, davvero paradossale che da un lato si investa per curare le persone che soffrono di questa terribile dipendenza, ma dall’altro di fatto ci siano pochissime regole per gestire l’apertura ovunque dei locali”.

 

Firenze. Il sindaco Nardella: “Nessun ricorso al Cds, formuleremo un regolamento migliore della precedente ordinanza”

 

Firenze. Grassi (SEL): “Nardella bocciato dal TAR per 12 volte. L’ordinanza del Comune faceva acqua da tutte le parti”

 

Firenze. Il Tar Toscana annulla i limiti orari sul gioco. Il sindaco Nardella: “Sono deluso”

 

 

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN