19 febbraio 2019
ore 14:42
Home Cronaca Torino: totem al posto delle slot machine

Torino: totem al posto delle slot machine

SHARE
Torino: totem al posto delle slot machine

Video totem collegati ad internet tramite i quali poter accedere a pagamento ai sistemi di giochi online. Ecco l’escamotage utilizzato ultimamente da alcuni bar e locali per aggirare le normative che limitano l’uso delle slot machine. Perché di fatto questi totem altro non sono che normali terminali: hanno lo schermo spento ma basta toccarlo affinché si accenda. Il giocatore inserisce i soldi e appaiono le app.

A scoprire il trucchetto è stata la polizia municipale di Nichelino durante i normali controlli che vengono fatti per capire se i locali rispettano le direttive. Le slot non possono essere presenti nei locali entro 500 metri dai luoghi sensibili e i gestori devono rispettare anche le ordinanze che impongono i limiti orari di accenzione delle slot. Ma questi totem non sono slot e anche il potere di intervento dei vigili è limitato.

“Non possiamo sequestrarli, – spiega il comandante Luigi Grasso – ma solo segnalarne la presenza alla Guardia di Finanza che può intervenire mettendo i sigilli”.

Il fenomeno è solo all’inizio, pare che i giocatori preferiscano ancora le classiche slot. La preoccupazione però è soprattutto per i minori: sui totem si possono conoscere quelle app che poi si possono scaricare online e quindi proseguire il gioco da casa.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN