24 giugno 2019
ore 22:07
Home Posts Tagged "distanze"

distanze

Durante l’ultimo consiglio comunale di Arezzo, il consigliere Barbara Bennati ha chiesto di adottare atti più incisivi contro l’apertura delle sale slot.

“In base alla normativa vigente l’ufficio che dovrebbe controllare le distanze minime è il Suap mentre nell’ultimo caso è intervenuto l’ufficio edilizia che non ha poi misurato concretamente

Continua a leggere >

In trentino proseguono le polemiche riguardo l’emendamento che ha prorogato di due anni l’entrata in vigore delle distanze. In merito è intervenuto l’assessore provinciale alla Sanità Luca Zeni.

“L’emendamento approvato dal consiglio provinciale- ha commentato al Dolomiti- prevede una proroga di due anni per le sale dedicate che la legge

Continua a leggere >

Giacomo Bezzi, il consigliere provinciale di Forza Italia di Trento che ha elaborato un emendamento che è stato approvato la scorsa settimana dal consiglio provinciale per prorogare di altri 2 anni l’entrata in vigore della norma provinciale sull’obbligo di spostare oltre 300 metri dai luoghi sensibili  i locali con Slot

Continua a leggere >

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Terza) ha respinto il ricorso contro la Questura di Pisa non costituita in giudizio; per la riforma della sentenza del T.A.R. TOSCANA – FIRENZE: SEZIONE II “concernente il diniego subito dalla società ricorrente della chiesta autorizzazione per la raccolta di giocate tramite

Continua a leggere >

A Torino, gli Agenti del Comando IV Sezione Circoscrizionale San Donato/Parella della Polizia Municipale durante un’ispezione hanno multato un esercente di un bar deteneva sette videogiochi di cui tre accesi in orario non consentito, a meno di 500 metri da obiettivi sensibili.

La titolare è stata sanzionata per 15.500 euro

Continua a leggere >

l Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto (Sezione Terza) ha respinto il ricorso contro il Comune di Venezia per l’annullamento “dell’atto di diffida all’esercizio dell’attività di sala scommesse e di offerta di gioco con apparecchi di cui all’Art. 110, comma VI^ lettera b) del TULPS nonché, occorrendo, dell’art. 6 del

Continua a leggere >

A Caserta è stato approvato il “Regolamento comunale per le sale da gioco e per l’installazione di apparecchi da intrattenimento” sostenuto in particolare dall’assessore alle Attività Produttive, Emiliano Casale.

Nel nuovo regolamento c’è l’abolizione dell’h24, che consentiva a tali esercizi di rimanere aperti senza soluzione di continuità, giorno e notte:

Continua a leggere >

Ieri, Lunedì 9 luglio durante la riunione del Piano di Zona appartenente al distretto luinese, ventidue amministratori, tra assessori e sindaci, hanno preso posto nell’aula consiliare di Palazzo Serbelloni per affrontare un passaggio decisivo circa le nuove misure di contrasto al gioco d’azzardo, da applicare in modo condiviso sui singoli

Continua a leggere >

Il comune di Garbagnate Monastero ha approvato il “regolamento provinciale per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo”.

Le slot non potranno essere collocate in locali che si trovano a meno di 500 metri da luoghi sensibili come scuole, oratori e luoghi di

Continua a leggere >

Un gruppo di politici del M5S I parlamentari Marco Pellegrini, Gisella Naturale, Marialuisa Faro, Carla Giuliano, Giorgio Lovecchio, Rosa Menga, Francesca Troiano e la cons. reg. Rosa Barone chiedono al questore e prefetto l’applicazione della legge regionale pugliese, in particolare riguardo il rispetto delle distanze.

 

“L’azzardopatia coinvolge sempre più

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN