25 giugno 2019
ore 08:21
Home Bingo Spagna. Henar (Cej): “Bingo destinato a morire, se non si interverrà sugli aspetti fiscali”

Spagna. Henar (Cej): “Bingo destinato a morire, se non si interverrà sugli aspetti fiscali”

SHARE
Spagna. Henar (Cej): “Bingo destinato a morire, se non si interverrà sugli aspetti fiscali”

Bingo destinato a morire se il regolatore non interverrà a modificare l’attuale struttura di tasse e premi.

Sono le conclusioni cui giunge la relazione economica fiscale commissionata dalla Confederación de Empresarios del Juego del Bingo (CEJ) al professore di diritto finanziario e tributario presso l’Università di Barcellona, ​​Francesc Pont Clemente, che sarà presentato il 27 prossimo settembre a Madrid.

Il rapporto analizza i dati e approfondisce lo sviluppo economico del settore negli ultimi anni e dimostra che l’aliquota fiscale che sostiene il bingo, in generale, è straordinariamente dannosa e si ripercuote sulla massa premi.

Se le autorità non interverranno con correzioni renderanno a medio e lungo termine il business del gioco non profittevole, e via via andrà morendo a causa della mancanza di incentivi per il giocatore che troverà maggiori attrazioni economiche in qualsiasi altra attività di gioco rispetto al bingo.

Luis Fernando Henar, presidente della CEJ, ha per questo sollecitato un intervento dell’amministrazione e insistito sull’urgenza di una revisione fiscale del bingo.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN