24 maggio 2019
ore 05:35
Home Estero Scommesse: puntate a 2£ per le Fobts anche nell’Irlanda del Nord

Scommesse: puntate a 2£ per le Fobts anche nell’Irlanda del Nord

SHARE
Scommesse: puntate a 2£ per le Fobts anche nell’Irlanda del Nord

I bookmaker inglesi sono pronti ad imporre la puntata massima a 2£ per le Fobts anche nell’Irlanda del Nord, pur non essendo obbligati.

Come sappiamo, i terminali di scommesse a quota fissa (FOBT) sono stati recentemente al centro dell’attenzione nel Regno Unito poiché il governo imporrà una riduzione per la sua puntata massima da 115 a 2,3 € (2 £). Tuttavia, mentre l’Irlanda del Nord sarebbe stata esclusa dal cambiamento obbligatorio (il problema è una questione di decentramento), i bookmaker locali hanno accettato di far rispettare la norma.

L’Associazione Northern Ireland Turf Guardians’ Association (NITGA), ha annunciato che taglierà la quota massima ad aprile, inclusi i membri principali di Toals e McLean. Anche se l’industria del nord “rimane dominata in modo preponderante dalle tradizionali scommesse da banco”, ha spiegato un portavoce NITGA, i FOBT sono già operative da 15 anni.

“Abbiamo consultato i nostri membri nel corso degli ultimi mesi e gli operatori, tra cui A McLean Bookmakers, Toals Bookmakers, Ladbrokes Coral, William Hill e Paddy Power i quali hanno confermato che le FOBT nei loro negozi di scommesse si allineeranno con la (2,3 € ) massima quota consentita”, ha detto.

Tuttavia, dato che gli operatori NITGA concordano sul taglio massimo delle scommesse, i bookmaker di Sean Graham, che non sono membri dell’associazione, stanno ancora esaminando il problema. “Stiamo esplorando come implementare la partecipazione ridotta su base volontaria”, ha detto un portavoce della compagnia.

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN