23 luglio 2019
ore 13:31
Home Newslot & Vlt Regionali in Toscana. Sabatini: “La Regione deve intervenire sulla questione ludopatia”

Regionali in Toscana. Sabatini: “La Regione deve intervenire sulla questione ludopatia”

SHARE
Regionali in Toscana. Sabatini: “La Regione deve intervenire sulla questione ludopatia”

Quello del gioco è un tema che è ben presente nell’agenda politica di Sì Toscana a sinistra, che tra i candidati del collegio provinciale vede anche Marco Sabatini. «Il gioco d’azzardo e la ludopatia – dice Sabatini – sono due temi che debbono essere affrontati con serietà dalle istituzioni. Anche la regione Toscana può fare di più e diventare protagonista della lotta al gioco d’azzardo. Il fenomeno è dilagante anche nella nostra provincia e secondo noi l’uso di queste slot deve essere controllato».

“Per limitare le somme giocate e escludere dal gioco i minorenni – propone – basterebbe introdurre l’utilizzo di un codice fiscale magnetico e delle carte di credito”.

«La mia ordinanza contro il gioco – ricorda inoltre Massimo Borghi, ex sindaco di Gavorrano e sostenitore della lista, – si basava proprio sulla salute dei cittadini e non proibiva il gioco d’azzardo ma limitava per alcuni esercizi la presenza delle slot. Oggi – tutti si affannano a cercare modi e norme per contrastare il gioco d’azzardo, ma cinque anni fa tutti i sindaci, tranne Bonifazi, mi attaccarono. Questo mi amareggia perché un po’ di solidarietà all’epoca male non mi avrebbe fatto».

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN