24 aprile 2019
ore 12:21
Home Estero Pe. Sassoli (S&D): “Sul gioco servono azioni coordinate della Commissione Ue”

Pe. Sassoli (S&D): “Sul gioco servono azioni coordinate della Commissione Ue”

SHARE
Pe. Sassoli (S&D): “Sul gioco servono azioni coordinate della Commissione Ue”

“In Italia quasi 30 milioni di persone, ogni anno, si concedono almeno una volta al gioco d’azzardo. Tra questi almeno due milioni e mezzo possono essere considerati giocatori problematici o patologici. Siamo in piena emergenza sociale”.

E’ quanto ha dichiarato il vicepresidente del Parlamento europeo, David Sassoli, nel corso del workshop per il contrasto al gioco d’azzardo svoltosi oggi a Bruxelles ha cui ha partecipato il senatore Stefano Vaccati, il rappresentante del CNCA Filippo Torrigiani e la sindaca di Pergine e referente Anci Toscana Simona Neri.

“Vanno protette le persone, i giovani e le famiglie – ha aggiunto l’eurodeputato dem – il governo italiano ha già messo in atto importanti azioni di contrasto. Adesso c’é bisogno di azioni efficaci e coordinate della Commissione Ue affinché si eviti il baratro dell’indebitamento e dell’impoverimento a milioni di famiglie, già duramente colpite dalla crisi economica”.

 

PressGiochi

 

PE. Vaccari (Pd): “In Ue serve un adeguamento nelle norme che riguardano i concessionari del gioco online”

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN