20 luglio 2019
ore 14:12
Home Cronaca Orosei. Cinque comuni uniti per sensibilizzare i giovani sui rischi dei giochi online

Orosei. Cinque comuni uniti per sensibilizzare i giovani sui rischi dei giochi online

SHARE
Orosei. Cinque comuni uniti per sensibilizzare i giovani sui rischi dei giochi online

Grande successo per il progetto dal titolo «Prevenzione delle dipendenze… Parliamone e dei comportamenti a rischio», l’iniziativa itinerante nei paesi della Bassa Baronia sulla prevenzione delle dipendenze quali i rischi dell’ abuso della comunicazione virtuale, giochi online videogiochi, cyberbullismo, gioco d’azzardo e alcool.

L’iniziativa, organizzata dagli assessorati ai servizi sociali della Valle del Cedrino con la collaborazione dell’associazione “La Risorsa” di Dorgali ha visto coinvolte le comunità dei cinque comuni limitrofi e le scuole medie di Irgoli e Galtellì, l’ Istituto tecnico commerciale e le scuole medie di Orosei. Molti i relatori, tra i quali il docente Gianfranco Oppo, esperto dei fenomeni del bullismo e e del cyber bullismo, Antonio Di Berardino, psicologo e psicoterapeuta, Salvatore Mele, un operatore del centro di ascolto di Dorgali “Dipende da Me”.

Gli assessori ai servizi sociali dei cinque paesi hanno deciso di realizzare questa serie di incontri “Dipendenze… Parliamone” giunti al secondo anno per informare e sensibilizzare le persone sui rischi suddetti, consci della gravità sempre crescente di questi problemi anche in Bassa Baronia. Gli assessori sperano così di essere d’aiuto a chi già vive il problema ed ai giovani affinché siano consapevoli dei rischi che le dipendenze comportano. Per venire incontro alle persone che soffrono di dipendenze l’ assessorato ai servizi sociali del comune di Orosei ha istituito da febbraio il centro alcologico territoriale che sta diventando un valido punto di riferimento per le famiglie di tutto il territorio.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN