20 maggio 2019
ore 04:57
Home Cronaca Online. La Finanza chiude 125 siti che contenevano banner di scommesse falsi

Online. La Finanza chiude 125 siti che contenevano banner di scommesse falsi

SHARE
Online. La Finanza chiude 125 siti che contenevano banner di scommesse falsi

Maxi retata contro la pirateria online nella mattinata di oggi. I finanzieri del comando Unità speciali nel corso di una larga operazione di contrasto alla pirateria digitale avviata a seguito di denuncia da parte di Sky hanno oscurato 125 siti web, accusati di trasmettere illegalmente materiale audiovisivo protetto da diritti legalmente acquisiti. I siti coinvolti nell’operazione risiedono fisicamente all’estero,materialmente non ospitavano contenuti nel proprio server ma dei semplici link che reinderizzavano gli utenti su altri siti esteri dove era possibile trovare praticamente ogni forma di contenuto multimediale, ultimamente anche in alta definizione.

Il guadagno contestato ai suddetti siti si riferisce alla presenza di banner pubblicitari che venivano inserite in tutti  i contenuti quando si cercava di accedervi. “Oggi, in Italia – sottolinea la Guardia di Finanza in una nota – la pubblicità online vale complessivamente 2 miliardi di euro, il 25% dell’intero volume d’affari del settore”.

I siti oscurati con alcuni software riuscivano a creare falsi banner pubblicitari di note aziende, soprattutto di scommessa, creando in questo modo falsi click che ne aumentassero gli introiti pubblicitari.

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN