15 luglio 2018
ore 21:17
Home Estero Malta. Mr Farrugia a PressGiochi: “Nel Gaming Act, nuovi requisiti in materia di pubblicità responsabile e sponsorizzazioni”

Malta. Mr Farrugia a PressGiochi: “Nel Gaming Act, nuovi requisiti in materia di pubblicità responsabile e sponsorizzazioni”

“La MGA ha migliorato in modo significativo la propria strategia AML/CFT, ma i prossimi progetti che impegneranno l’authority comprendono nuovi standard tecnici, l'introduzione di una piattaforma di reporting automatizzato avanzata e una tecnologia di valuta digitale e contabilità distribuita Sandbox Environment”. Lo afferma in una intervista esclusiva rilasciata dal nuovo Presidente dell’Authority maltese Heathcliff Farrugia a PressGiochi Magazine. A inizio agosto verrà implementato il nuovo Gaming Act che mira a eliminare l'attuale sistema di regolamentazione del gioco d'azzardo che concede varie classi di licenze con un sistema che assegnerà solo due categorie di licenze, una Business-to-Business (B2B) e una Business-to-Customer (B2C), a seconda del focus delle operazioni dei candidati.
SHARE
Malta. Mr Farrugia a PressGiochi: “Nel Gaming Act, nuovi requisiti in materia di pubblicità responsabile e sponsorizzazioni”

“La MGA ha migliorato in modo significativo la propria strategia AML/CFT, ma i prossimi progetti che impegneranno l’authority comprendono nuovi standard tecnici, l’introduzione di una piattaforma di reporting automatizzato avanzata e una tecnologia di valuta digitale e contabilità distribuita Sandbox Environment”.

 

Lo afferma in una intervista esclusiva rilasciata dal nuovo Presidente dell’Authority maltese Heathcliff Farrugia a PressGiochi Magazine.

 

A inizio agosto verrà implementato il nuovo Gaming Act che mira a eliminare l’attuale sistema di regolamentazione del gioco d’azzardo che concede varie classi di licenze con un sistema che assegnerà solo due categorie di licenze, una Business-to-Business (B2B) e una Business-to-Customer (B2C), a seconda del focus delle operazioni dei candidati.

Oltre a introdurre un sistema di licenze semplificato, il nuovo Gaming Act di Malta offre alla MGA poteri di regolamentazione e funzioni di controllo estese.

 

“La nuova legge – ci spiega Mr. Farrugia – prevede un significativo passo avanti in termini di protezione dei giocatori, tra cui il rafforzamento del concetto di fondi dei giocatori come patrimonio separato dei giocatori e la possibilità per i giocatori di avviare azioni legali contro i licenziatari, così come lo sviluppo di meccanismi alternativi di risoluzione delle controversie in linea con la pertinente legislazione dell’UE. In particolare, la MGA cercherà di rafforzare il ruolo di mediatore della Player Support Unit di MGA.

 

Autoesclusione dei giocatori – “Il progetto per un registro di autoesclusione che integri canali online e offline e operato eliminerà l’attuale rischio dato dalla possibilità per il giocatore autoescluso su una piattaforma, di passare a un altro operatore, o comunque entrare in una sala da gioco senza essere fermato. Questo aspetto, infatti, riduce l’efficacia dell’attuale sistema”.
 

Pubblicità responsabile e sponsorizzazioni – “Nuove disposizioni della legge prevedono anche nuovi requisiti in materia di pubblicità responsabile e sponsorizzazioni, requisiti relativi ai bonus emessi, informazioni che devono essere messe a disposizione del giocatore in ogni momento, l’obbligo di monitorare il comportamento dei giocatori per possibili problemi di gioco d’azzardo e le politiche su come affrontare tali situazioni, formazione del personale su giochi responsabili, limiti delle sessioni, verifiche della realtà, la necessità di offrire ai giocatori la possibilità di autoesclusione, limiti di sessione, limiti di scommessa, perdita e / o deposito e test di autovalutazione e disposizioni contro comportamenti predatori da parte degli operatori contro i giocatori, in particolare quando si tratta di disposizioni abusive o fuorvianti entro i termini e le condizioni, come le nuove condizioni sull’imposizione di restrizioni di ritiro”.

 

Leggi il resto dell’articolo su PressGiochi Magazine di luglio/agosto

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN