25 giugno 2017
ore 02:04
Home Diritto Livorno. Il sindaco Nogarin:”Presenteremo nuovo regolamento sulle sale giochi accogliendo i rilievi del Tar”

Livorno. Il sindaco Nogarin:”Presenteremo nuovo regolamento sulle sale giochi accogliendo i rilievi del Tar”

SHARE
Livorno. Il sindaco Nogarin:”Presenteremo nuovo regolamento sulle sale giochi accogliendo i rilievi del Tar”

Ieri la seconda sezione del Tribunale amministrativo della Toscana ha annullato il provvedimento del sindaco di Livorno per la regolamentazione delle sale giochi e slot machine.. A presentare il ricorso, a metà dicembre, l’impresa Nolomatic, che gestisce sale giochi, e svolge attività di noleggio di apparecchi all’interno dei bar e tabacchi, e l’associazione nazionale servizi apparecchi per le pubbliche attrazioni ricreative (Sapar), in quanto rappresentante di gestori, produttori e distributori di apparecchi per il gioco lecito.

La sconfitta al Tar ovviamente brucia in Comune, ma viste le motivazioni dei giudici l’orientamento del sindaco è quello di non fare appello, bensì portare in consiglio comunale una mozione sugli orari di apertura, possibilmente già dal prossimo, fissato per il 24 maggio. Ciò significa fare un percorso inverso rispetto a quello precedente riscrivendo le limitazioni alle sale slot recependo gli indirizzi arrivati dal Tar.
«Come sempre – scrive il sindaco Filippo Nogarin – noi rispettiamo le sentenze, anche se in questo caso non condivido la decisione dei giudici di Firenze. Nei mesi scorsi – va avanti – abbiamo ricevuto attestati di stima dai cittadini di mezza Italia per aver avuto il coraggio di mettere nero su bianco un regolamento molto stringente, che puntava a limitare al massimo la possibilità di aprire nuove sale slot. È da qui – conclude – che intendiamo ripartire: studieremo a fondo i rilievi del Tar e prepareremo un nuovo regolamento che sopporteremo con un’azione puntuale in consiglio comunale. Insomma, chi pensa di fermarci si accorgerà che non è così semplice».

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN