25 giugno 2019
ore 06:26
Home Casinò Kosovo: il Parlamento è pronto a vietare tutte le attività di gioco d’azzardo

Kosovo: il Parlamento è pronto a vietare tutte le attività di gioco d’azzardo

SHARE
Kosovo: il Parlamento è pronto a vietare tutte le attività di gioco d’azzardo

Il Parlamento del Kosovo ha approvato venerdì scorso la proposta di sospendere tutte le attività di gioco nel paese. La polizia ha chiuso i centri di gioco in tutto il territorio dopo il voto, in attesa di un divieto assoluto.
La decisione di vietare il gioco d’azzardo in Kosovo arriva dopo due omicidi legati ai casinò. Avdullah Hoti, leader in parlamento della Lega democratica del Kosovo (LDK), ha proposto la mozione in una sessione parlamentare straordinaria.

“Il primo punto è che il governo avvii le procedure legali per sospendere la legge che consente il gioco d’azzardo e introdurre una legge che vieta i giochi d’azzardo entro 30 giorni”, ha detto Hoti. L’iniziativa è stata sostenuta da 74 deputati e i partiti politici nella Camera erano tutti a favore.

Una delle vittime lavorava in un centro di gioco a Suhareka, mentre l’altra era un impiegato del casinò a Lipjan. Mentre non è chiaro se gli omicidi siano avvenuti a causa del loro lavoro, i politici del Kosovo si sono affrettati ad avviare il giro di vite. “Non possiamo permettere ai casinò che alimentano il crimine e il gioco d’azzardo di determinare il destino degli individui e delle nostre famiglie”, ha detto Hoti.

Il primo ministro Ramush Haradinaj ha espresso il suo sostegno e ha detto: “Di fronte a questa situazione, non permetteremo che queste sedi siano arene criminali che mettono a rischio la vita delle persone. Il governo e i meccanismi di sicurezza sono già mobilitati per reagire e prevenire un ulteriore degrado della situazione”, ha riferito Balkan InSight.

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN