18 ottobre 2018
ore 18:31
Home Intrattenimento Jourová (Ue): “La Commissione sta valutando l’impatto delle loot boxes sul giocatore”

Jourová (Ue): “La Commissione sta valutando l’impatto delle loot boxes sul giocatore”

SHARE
Jourová (Ue): “La Commissione sta valutando l’impatto delle loot boxes sul giocatore”

Il Commissario dell’Unione europea Jourová ha risposto quest’oggi al deputato João Ferreira (GUE/NGL) in merito all’uso nei videogiochi delle scatole bottino, utilizzate sempre più come giochi d’azzardo.

“La Commissione – ha spiegato  Jourová  – è a conoscenza dello sviluppo delle cosiddette loot boxes e degli acquisti in-game nei videogiochi, incoraggiando i giocatori, spesso bambini, a spendere denaro supplementare nei giochi. Attualmente raccoglie reclami dei consumatori e informazioni pertinenti da parte delle autorità nazionali preposte alla tutela della rete di tutela dei consumatori, al fine di valutare l’impatto di tali pratiche e la necessità di un’azione congiunta di controllo.

Il diritto dei consumatori dell’UE protegge i consumatori, in particolare quelli vulnerabili come i bambini, dall’essere fuorviati. La rete CPC con il sostegno della Commissione ha già avviato un’azione congiunta in materia di applicazione in un settore simile nel 2014 per garantire una migliore protezione degli acquisti in-app nei giochi online per bambini. Ai principali attori del settore è stato chiesto di garantire che i giochi non contengano esortazioni dirette ai bambini per acquistare oggetti o persuadere un adulto a comprare oggetti per loro e che i consumatori siano adeguatamente informati sulle modalità di pagamento.

Per quanto riguarda la questione se tali pratiche costituiscano effettivamente gioco d’azzardo, in particolare se i criteri di “probabilità” e “premio” sono rispettati nel caso di bottigliette, occorre notare che non esiste una legislazione settoriale dell’UE sul gioco d’azzardo e gli Stati membri sono liberi di disciplinare le attività di gioco d’azzardo fintantoché sono in linea con le norme sul mercato interno stabilite dal trattato e interpretate dalla Corte di giustizia dell’UE”.

 

PressGiochi

 

Olanda: dito puntato ancora contro le loot boxes

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN