21 luglio 2017
ore 02:57
Home Estero Irlanda: la nuova legge sul gioco sposta il divieto di età fino ai 18 anni

Irlanda: la nuova legge sul gioco sposta il divieto di età fino ai 18 anni

SHARE
Irlanda: la nuova legge sul gioco sposta il divieto di età fino ai 18 anni

Lo scorso 11 luglio il Governo irlandese ha approvato la nuova legge che andrà a regolamentare i servizi di gioco d’azzardo nel Paese.

Tra le novità introdotte nel Gambling Act compare anche una revisione a quella che è l’età di accesso per i giovani al gioco. Il progetto, che sarà pubblicato nelle prossime settimane, prevede che l’età minima per accedere alle sale giochi e alle piattaforme online sarà di 18 anni e aggiunge alcune novità rispetto alla norma previgente che risale al 1956.

Fino ad oggi i ragazzi da 16 anni in su potevano accedere a sale scommesse, sale giochi e centri slot, mentre  con la nuova legge il limite è stato alzato. Il testo è stato ritardato per diverso tempo, ma sembra che sia finalmente pronto per essere presentato in occasione del prossimo Consiglio dei ministri.

“Era ormai tempo – ha affermato Leo Varadkar, ministro per la Salute irlandese – che il Governo intervenisse con una nuova struttura regolatoria per il gioco d’azzardo, necessaria tanto per l’industria quanto per la società civile”.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN