20 maggio 2019
ore 19:12
Home Associazioni Intesa Giochi. Mons. D’Urso (Consulta Antiusura): “Sono molto deluso dalla proposta del Governo”

Intesa Giochi. Mons. D’Urso (Consulta Antiusura): “Sono molto deluso dalla proposta del Governo”

SHARE
Intesa Giochi. Mons. D’Urso (Consulta Antiusura): “Sono molto deluso dalla proposta del Governo”

Tra gli scontenti della proposta del Governo in Conferenza Unificata sul riordino dei giochi c’è Mons. Alberto D’Urso, presidente dell Consulta nazionale antiusura.

“Sono molto insoddisfatto e deluso- ha commentato al Servizio di Informazione Religiosa- Nella proposta, ad esempio, si parla ora di 150 metri di distanza delle sale dai luoghi sensibili, mentre precedentemente erano 200 i metri, per non parlare del fatto che governatori e sindaci impegnati nel contrasto al gioco d’azzardo hanno previsto anche 500 metri – sottolinea mons. D’Urso -. In generale, il discorso è ancora molto ambiguo. Il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta si era impegnato con noi a farci avere per tempo il documento per eventuali osservazioni, invece non ci ha fatto ricevere nulla. A me pare che non ci sia nessuna voglia di trasparenza e questo significa che sul Governo ci sono pressioni. Si fa differenza tra gioco legale e illegale, ma se l’azzardo fa male, cosa significa questa distinzione? Anche con la legge di Stato si può uccidere e il morto c’è sempre. Siamo come Davide di fronte a Golia, perché dall’altra parte c’è una potenza monetaria indescrivibile, ma noi continueremo la nostra lotta”.

“Per questo- prosegue D’Urso- chiediamo che l’informazione ci aiuti in questa battaglia che vede coinvolte tante famiglie, la cui rabbia contro l’azzardo sta crescendo. Vediamo anche un risveglio in ambito ecclesiale rispetto a questo problema, che ha dei risvolti pure morali. Il confronto sull’azzardo deve portare a delle conclusioni che siano rispettose della dignità umana. Non dobbiamo mai dimenticare che ci sono delle persone in difficoltà. Gli ultimi dati Istat ci dicono che è aumentata la disoccupazione tra gli over 50. Cresce, perciò, anche il numero di persone che tenta la fortuna per disperazione. E con l’azzardo si offrono nuove monete di disperazione”.

Intesa giochi. Baretta: “150 mt dai luoghi sensibili non sono pochi”

Riordino settore giochi, mons. D’Urso (consulta antiusura): “Proposta lacunosa e superficiale”

 

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN