20 giugno 2019
ore 19:52
Home Cronaca Il Vicepremier Di Maio: “Google ha rinunciato alla pubblicità del gioco, non faremo nessun passo indietro”

Il Vicepremier Di Maio: “Google ha rinunciato alla pubblicità del gioco, non faremo nessun passo indietro”

SHARE
Il Vicepremier Di Maio: “Google ha rinunciato alla pubblicità del gioco, non faremo nessun passo indietro”

Il Vicepremier Luigi Di Maio comunica che anche Google ha deciso di recepire il Decreto Dignità e rinunciare alle sponsorizzazioni del gioco.

“Anche Google ha preso atto che in Italia la pubblicità al gioco d’azzardo è bandita- ha commentato Di Maio- Siamo i primi in Europa a compiere questo atto i civiltà. La lotta all’azzardopatia finalmente viene combattuta con strumenti efficaci.

E ribadisco che non faremo alcun passo indietro. Siamo dalla parte dei cittadini, non delle lobby!”.

Questo il commento dell’azienda: “Capiamo che questa potrebbe essere una notizia deludente per alcuni inserzionisti, tuttavia, come azienda, Google è tenuta a prendere decisioni su quali annunci accettare – e abbiamo valutato con molta attenzione la nostra posizione in merito agli annunci su questo tipo di contenuti, oltre al potenziale effetto che tale nostra decisione potrebbe avere sugli inserzionisti AdWords”.

Importante notare come Google ha sottolineato la differenza tra licenziatari italiani e esteri.

“Se siete licenziatari in altri mercati-ha proseguito l’azienda- potete continuare a fare pubblicità sul gioco e le scommesse”

 

 

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN